Fiorentina-Juventus: le pagelle dei bianconeri

Busti 6: tra i pochi che si salvano nella deludente prestazione della Juventus. Nei primi minuti nega il gol a Vlahovic, ma poi deve arrendersi sul colpo di tacco di Maganjic e sul successivo colpo di testa dell’ex Partizan Belgrado. Ha ben poche responsabilità anche sugli altri due gol viola, quando può limita i danni.

Bandeira 5: inizialmente contiene bene Maganjic sulla sua corsia, ma poi comincia a soffrire le azioni viola che si sviluppano dalla sua parte. Non è molti brillante in fase di spinta.

Capellini 5: in difficoltà per tutta la gara nel confronto aereo con Vlahovic. Non va meglio quando deve fronteggiare gli altri attaccanti gigliati.

Boloca 5: la sua prestazione non è molto diversa da quella del compagno di reparto Capellini. Nel finale si fa anche ammonire, facendo notare un eccessivo nervosismo.

Anzolin 6: certamente il meno negativo del reparto arretrato bianconero. Qualche sgroppata sulla sinistra, conclusa con cross invitanti, da parte sua. Fornisce a Nicolussi l’assist per il 2-3. (dall’83’ Pinelli s.v.).

Francoforte 5: al di là di un tiro dalla distanza finito sul fondo, il suo primo tempo è decisamente deludente sul piano offensivo. Non molto meglio in fase di contenimento. (dal 46′ Moreno 6: buon ingresso in campo per lui, che ravviva l’attacco juventino e dà il là all’azione che porta al gol Nicolussi).

Fagioli 5,5: tra i più positivi nel primo tempo, quando cerca di orchestrare le manovre bianconere aiutando anche in fase difensiva. decisamente peggiore la sua seconda parte di gara.

Nicolussi 6,5: uno dei pochi giocatori in maglia bianconera che meritano la sufficienza. nel primo tempo è tra i pochi che provano ad impensierire Ghidotti, nella ripresa segna il gol che, in quel momento, riapre la gara.

Portanova 6: porta in vantaggio la Juventus dopo pochi minuti, ma poi raramente riesce ad incidere. Un cross invitante per Petrelli e poco altro nella ripresa. (dal 72′ Markovic 6: segna il gol del 4-3, ma troppo tardi per sperare nel pareggio).

Petrelli 5,5: giornata difficile per lui, ben contenuto dai centrali difensivi viola. Ha una bella occasione nella ripresa, ma Ghidotti gli nega la gioia del gol.

Monzialo 5: sono rare le occasioni in cui riesce a rendersi pericoloso sul settore sinistro dell’attacco. Viene contenuto nel migliore dei modi da Ferrarini. (dal 61′ Di Francesco 6: qualche spunto in più rispetto al compagno che sostituisce).