Top 11 Primavera 1: i migliori della 14^ giornata

Torna l’appuntamento con la nostra rubrica “11 e lode”, dedicata alla Top 11 del campionato Primavera. Una tradizione settimanale con questa edizione dedicata al campionato Primavera 1, la quale premierà i talenti che più si sono messi in luce su i campi della prima serie del campionato nazionale Under 19. Classico modulo 3-4-3 a trazione decisamente offensiva per il nostro “11 e lode”: non perdiamo altro tempo e andiamo subito a scoprire i grandi protagonisti della 14^ giornata del campionato Primavera 1 del 2018/19, scelti dalla redazione di MondoPrimavera.com.


PORTIERE

Dekic (Inter): Uno dei migliori nel big match contro l’Atalanta. Para il rigore a Colpani, che à il la alla rimonta dell’Inter e nel finale salva un tiro a botta sicura di Da Riva.



DIFENSORI

Sportelli (Torino): Il difensore granata è impeccabile nel match contro il Sassuolo. I diretti avversari hanno la vita corta contro il classe 2000 che non ha fatto passare davvero nulla.

Negri (Milan): Utilizzato con il contagocce fino alla sfida contro la Sampdoria dove viene schierato a sorpresa fra i titolari. Disputa un ottimo match, fatto di sali e scendi sulla fascia di competenza.

Trasciani (Roma): Gioca un match impeccabile contro la Juventus, senza affanni e sbavature. A metà primo tempo salva un gol già fatto di Fagioli, motivo in più per inserirlo nella Top 11.



CENTROCAMPISTI

Maldini (Milan): Nella sfida contro la Sampdoria parte nell’undici titolare e ripaga la fiducia del neo tecnico Giunti. Un gol e un assist bastano per la palma del migliore in campo. Sta prendendo per mano la squadra in un momento della stagione complicato per i rossoneri.

Montaperto (Empoli): Da tutto quello che ha finchè resta sul terreno di gioco, suo l’assist per il gol del momentaneo 2-1 di Jakupovic con un bellissima giocata.

Meli (Fiorentina): Uno dei più positivi nella vittoria dei viola contro il Napoli. Segna il gol che sblocca un match difficile e va vicino alla doppietta nel finale. Abbina quantità e qualità, oltre ad un grande sacrificio in fase difensiva.

Riccardi (Roma): Il gioiellino della Roma non smette di stupire. La sua tecnica è rara da vedere e le sue giocate illuminano il gioco dei giallorossi.



ATTACCANTI

Celar (Roma): Contro la Juventus è il trascinatore dei giallorossi con una doppietta. Giocatore importante per l’undici di mister De Rossi per la mole di lavoro che fa.

Millico (Torino): Ancora una volta il bomber granata è assoluto protagonista nel match contro il Sassuolo. Dopo pochi minuti realizza il rigore del vantaggio e nella ripresa chiude i conti con una prodezza dai 25 metri.

Persyn (Inter):