Il 2019 inizia con tante novità per i giovani granata, alla ricerca di un nuovo assetto che dia una svolta all’andamento non esaltante della prima parte del campionato Primavera. Si parte con un nuovo allenatore nella figura di Roberto Beni già vice di Colantuono in prima squadra, che sostituisce mister Genovese. Per i primi movimenti dell’anno della rosa della primavera granata, la principale novità in entrata riguarda l’ala sinistra Alessandro Totaro, classe 2000, che rientra dal prestito all’Avellino in serie D, dove ha trovato poche occasioni per esprimersi. Sul fronte delle cessioni sono attualmente in corso trattative per Nicholas Pezone (anno 2000), l’attaccante sta valutando diverse offerte di società di serie D. Lo stesso dicasi per il terzino destro Jacopo De Foglio, che finora ha ben figurato in campionato e potrebbe accasarsi in un club di serie D o addirittura in C. Altro 2000, il portiere Antonio Russo è attenzionato da alcune società per le sue buone prestazioni in maglia granata, ha molte probabilità di trovare una sistemazione di maggior prestigio.

Infine, segnaliamo un’altro ritorno in granata, il 19enne centrocampista Francesco Proto, che dopo essere stato ceduto in prestito al Cassino (serie D) senza trovare molto spazio, rientra a Salerno e viene immediatamente girato al Castiadas in Sardegna sempre con la formula del prestito, in attesa di una ulteriore crescita dell’atleta.