Primavera 1, cronaca e tabellino di Atalanta-Sassuolo

Impegno difficile per la capolista Atalanta, impegnata tra le mura amiche contro l’ostico Sassuolo. La prima mezz’ora di gioco è sull’insegna dell’equilibrio: i nerazzurri hanno due buone chance con Traore, ma in entrambe le occasioni Campani salva gli emiliani, mentre i neroverdi si fanno pericolosi al 28′ con un tiro di Odgaard che esce a lato. Lo stesso Odgaard riesce a riscattarsi tre minuti più tardi quando riesce ad infilare Carnesecchi con un preciso diagonale dal limite dell’area che vale il vantaggio del Sassuolo. La rete dei ragazzi di Morrone scuote l’Atalanta, che reagisce e trova l’immediato pareggio con Cambiaghi, autore dell’1-1 al 34′. Dopo la rete del pari, i nerazzurri prendono in mano il pallino del gioco e disputano il secondo tempo con un piglio più offensivo a caccia del gol del vantaggio. Il Sassuolo riesce a difendersi con ordine e, grazie anche agli interventi di Campani, tiene la partita in parità fino al recupero, quando Piccoli trova lo spunto vincente: l’Atalanta si impone sul Sassuolo al 93′ e conquista tre punti importanti che gli consentono di mantenere il primato. Punito in extremis un Sassuolo sfortunato ma protagonista di una partita coraggiosa su un campo difficile.

IL TABELLINO DI ATALANTA-SASSUOLO

Marcatori: 31’ Odgaard (S), 34’ Cambiaghi (A), 93’ Piccoli (A)

Atalanta: Carnesecchi, Zortea, Girgi, Da Riva (77′ Cortinovis), Guth, Bettella, Traore, Gyabuaa, Piccoli (94′ Babbi), Colpani, Cambiaghi (60′ Pina Gomes). A disp.: Piccirillo, Corna, Bencivenga, Brogni, Ghislandi, Capanna. All.: Brambilla

Sassuolo: Campani, Agnelli (45′ Fiorini), Merli (90′ Castelluzzo), Ghion, Pilati, Bellucci, Manzari, Romeo (67′ Pellegrini), Odgaard (48′ Oddei), Giordano, Artioli (90′ Ahmetaj). A disp.: Turati, Dembecaj, Bechini, Mattioli. All.: Morrone

Arbitro: Gariglio di Pinerolo (assistenti Biava di Vercelli e Ceolin di Treviso)