Chievo, tanti giovani in evidenza in Coppa Italia

Serata negativa ma non troppo quella di ieri per il Chievo. La squadra gialloblù, in campo in Coppa Italia contro il Cagliari, è stata sconfitta per 2-1 dai sardi e salutato così la manifestazione. Al di là della delusione per il risultato, il tecnico clivense Domenico Di Carlo ha alcuni motivi per sorridere.

Innanzitutto, contro la formazione di Maran è arrivato il primo gol tra i professionisti per Mehdi Leris, esterno classe ’98 cresciuto nella Primavera gialloblù. In pianta stabile in prima squadra da questa stagione, il francese ha siglato il momentaneo 1-1 con potente diagonale di destro su suggerimento di Giaccherini. Non solo Leris, però tra i giovai in evidenza con la maglia del Chievo. Nel finale, infatti, ha esordito in prima squadra Sergej Grubac: attaccante arrivato in estate dall’Apoel Nicosia.

Di Carlo dunque può sorridere per i tanti talenti che ha a disposizione, tra coloro che si sono messi in mostra ieri e chi è ormai parte integrante della prima squadra come Kiyine e Depaoli.