Roma-Real Madrid: le pagelle dei giallorossi

Zamarion 6: non è una bella giornata per il portiere giallorosso, che si vede arrivare conclusioni con inquietante continuità. Evita in un paio di circostanze che la sconfitta assuma proporzioni più imbarazzanti.

Parodi 5: se in fase di spinta la sua prova è accettabile, decisamente peggiore è invece sul piano difensivo. Si perde in più occasioni Gutierrez, come in occasione del 3-0.

Trasciani 5: tra i peggiori in maglia giallorossa nel primo tempo. Perde il confronto aereo con Mario Gila che porta al vantaggio del Real e, nei minuti successivi, è sempre in difficoltà nel confronto con gli attaccanti avversari. Le cose non migliorano molto nella ripresa.

Cargnelutti 5: giornata da dimenticare per il leader difensivo giallorosso, incapace di far valere la sua personalità all’interno dell’area giallorossa come solitamente accade. Difficilmente, infatti, prevale sugli attaccanti spagnoli. Meglio nell’area avversaria, dato che sfiora il gol nel primo tempo. (dall’86’ Santese s.v.).

Semeraro 5: soffre tremendamente contro Marvin, che sfonda spesso sulla sua zona di competenza come accade in occasione del 2-0 firmato da Rodrigo. Anche nella ripresa, le azioni del Real si sviluppano spesso dalla sua parte.

Pezzella 5,5: nel primo tempo non riesce a farsi notare né dando una mano alla difesa né proponendosi in avanti. Leggermente meglio nella ripresa, ma non è certo una delle sue migliori esibizioni. (dal 76’ Chierico s.v.).

Marcucci 5,5: non riesce ad orchestrare la manovra giallorossa come vorrebbe, tenuto d’occhio dai centrocampisti avversari e non aiutato dai compagni di reparto. Ha un’occasione nel primo tempo, ma Altube riesce a respingere. (dall’86’ Masangu s.v.).

Greco 5,5: quando il Real conquista palla, riesce raramente a fermare le azioni offensive spagnole. Lascia il campo per infortunio ad inizio ripresa. (dal 57’ Bamba 6: ha il merito di fornire, poco dopo il suo ingresso in campo, l’assist vincente a Riccardi per il gol della speranza giallorossa).

Riccardi 7: nettamente il migliore in campo della Roma. Nel primo tempo parte da destra per poi accentrarsi, risultando il più attivo dell’attacco giallorosso sia in fase di rifinitura che per le conclusioni in porta. Nella ripresa svaria ancora di più su tutto il fronte dell’attacco, provando più volte ad impensierire Altube e siglando la rete del momentaneo 1-3.

Bucri 5: poco servito dai compagni, nel primo tempo manca il gol da pochi passi centrando incredibilmente il portiere spagnolo Altube. (dal 46’ D’Orazio 6: buon secondo tempo da parte sua, dato che si sacrifica in fase difensiva e prova anche a fare qualcosa in avanti).

Cangiano 6: in una giornata certamente non brillante a livello offensivo per la Roma, ha il merito di non mollare mai provando qualche spunto sulla sinistra.