Top 11 Primavera 2: i migliori della 9^ giornata

Torna l’appuntamento con la nostra rubrica “11 e lode”, dedicata alla Top 11 del campionato Primavera. Una tradizione settimanale che anche per quest’anno raddoppia, con l’edizione dedicata al campionato Primavera 2, la quale premierà i talenti che più si sono messi in luce su i campi del seconda serie del campionato nazionale Under 19. Classico modulo 3-4-3 a trazione decisamente offensiva per il nostro “11 e lode”: non perdiamo altro tempo e andiamo subito a scoprire i grandi protagonisti della 9^ giornata del campionato Primavera 2 del 2018/19, scelti dalla redazione di MondoPrimavera.com.

PORTIERE

Manuel Enzo (Venezia) – I lagunari si impongono nel derby veneto giocato contro il Cittadella. Tra i protagonisti c’è anche il portiere classe 2000, che con i suoi interventi ha tenuto più volte in piedi la squadra di mister Marangon.

DIFENSORI

Francesco Rodio (Crotone) – Il difensore rossoblu apre le danze con una marcatura nel successo esterno sul campo del Foggia. Alla mezz’ora sblocca il risultato con un preciso colpo di testa su cross preciso da destra di Falzetta. Sforna una prestazione molto positiva, unico neo l’ammonizione ricevuta nella ripresa per perdita di tempo.

Roberto De Angelis (Lazio) – Sul finire del primo tempo sfiora la rete, in avvio di ripresa mette la firma sul successo interno della Lazio contro il Perugia. Il suo preciso colpo di testa non lascia scampo al portiere biancorosso Bocci, gioca una partita solida, senza sbavature, che permette ai biancocelesti di confermarsi in testa al Girone B.

Davide Missaglia (Cremonese) – E’ stato uno dei più pericolosi tra i padroni di casa nel successo per 2-3 sul campo del Verona. Il difensore nel primo tempo colpisce la traversa a Chiesa battuto, nella ripresa avvia la rimonta dei lombardi realizzando di testa su cross di Girelli.

CENTROCAMPISTI

Samuel Marchesan (Venezia) – Debutto in grande stile con la maglia della Primavera per il centrocampista classe 2002, protagonista di una prestazione sopra le righe su un campo difficile. Ne sentiremo parlare.

Manuel Poledri (Cremonese) – E’ tra i migliori nella vittoria interna della Cremonese ai danni del Verona. Nel primo tempo inventa un cross preciso per la testa di Missaglia (traversa), nella ripresa impegna in due circostanze Chiesa prima di freddarlo a 5 minuti dal 90′ direttamente su calcio di punizione.

Christian Duse (Padova) – La squadra biancoscudata va a conquistare tre punti importanti sul campo del Carpi. Una vittoria di misura che porta la firma di Duse, alla sua seconda rete in campionato.

Luigi Sarli (Ascoli) – Vittoria esterna per la compagine bianconera, un successo che vede tra i protagonisti l’esterno destro Sarli, autore di una bella doppietta realizzata nel primo tempo. Due reti che mantengono i marchigiani al secondo posto.

ATTACCANTI

Vincenzo Dublino (Benevento) – L’esterno dei sanniti realizza la sua prima doppietta nel campionato Primavera 2, due reti che permettono ai campani di battere il Lecce. E’ un talismano: quando è andato a segno, il Benevento ha sempre vinto.

Gennaro Borrelli (Pescara) – C’è la doppia firma di Borrelli nella larga vittoria interna del Pescara contro il Livorno. Nel riscatto dei biancazzurri dopo la sconfitta di due settimane fa contro il Crotone, Borrelli firma due gol: il primo arriva in avvio di partita, il secondo invece lo realizza dopo 8 minuti dall’inizio della ripresa. La rete che lancia i biancazzurri verso i tre punti.

Luca Scarlino (Spezia) – Prosegue la straordinaria stagione del rapido attaccante aquilotto, arrivato al settimo gol in campionato. Quella realizzata contro il Parma poteva essere l’ennesima rete da tre punti, se i crociati non avessero pareggiato in pieno recupero. Ma l’1-1 non macchia l’ottima prova di Scarlino.