Primavera Tim Cup, Genoa-Cremonese: risultato finale e cronaca della partita

E’ bastato un assolo di Petrovic al Genoa, a pochi secondi dall’inizio della partita, per vincere contro la Cremonese nel secondo turno eliminatorio, rinviata la scorsa settimana a causa del maltempo, e ad approvare agli ottavi di finale di Primavera Tim Cup. Tre minuti ed i rossoblu trovano il gol con Petrovic che da due passi supera Fiore. I padroni di casa provano in almeno due occasioni a raddoppiare ma sulla strada di Szabò c’è uno straordinario Fiore, che si supera su tutte e due le conclusioni e tiene a galla la Cremonese. Nel finale di primo tempo occasione per gli ospiti con Sow che da buona occasione spreca con un tiro lento.

Nella ripresa la Cremonese cresce d’intensità. Sow con un gran tiro dalla distanza ha sfiorato l’incrocio dei pali con Russo battuto. Poco dopo è Rovido a colpire il palo direttamente su calcio di punizione. Il Genoa soffre, gli ospiti hanno altre due occasioni nel finale prima con Poledri che calcia di poco fuori e poi Crivella, la cui conclusione si stampa sulla traversa. L’ultima occasione della gara è del Genoa con il tiro sul primo palo di Bianchi, Fiore si fa trovare ancora pronto. Il Genoa dunque conquista gli ottavi di finale: nel prossimo turno ci sarà di fronte la Juventus.

IL TABELLINO DI GENOA-CREMONESE PRIMAVERA

Marcatori: 3′ Petrovic (G).

Genoa: Russo, Piccardo, Bellich, Dumbravanu, Zanoli; Masini, Verona Gronberg (65′ Candela), Simeoni (76′ Gasco); Petrovic (65′ Facchin), Rovella, Szabò (56′ Bianchi). A disp.: Racchichini, Da Cunha, Raggio, Adamoli, Cleonise, Criscito, Ventola, Ruggiero. All.: Sabatini.

Cremonese: Fiore, Palla, Besozzi, Poledri, Alpoli (45′ Cella); Hoxha, Crivella, Sow, Kadjo (45′ Spaviero); Salami (72′ Bertazzoli), Rovido. A disp.: De Bono,Perotta, Amadio, Girelli, Rossi, Ghisoldi. All.: Lucchini.

Arbitro: Sig. Zingarelli.

Ammoniti: Piccardo (G), Dumbravanu (G), Rovella (G), Sow (C), Cella (C).