[LIVE] Campionato Primavera 1, Milan-Chievo: formazioni e cronaca

La 7^ giornata di Primavera 1 comincia col botto. Dopo lo scoppiettante anticipo delle 15 tra Roma e Inter, alle 19 scenderanno in campo Milan e Chievo per completare il venerdì di calcio giovanile. Gara da non ritenersi scontata quella di Ossola. I rossoneri hanno infatti avuto un avvio piuttosto complicato in campionato e dopo l’ultimo pareggio esterno contro il Palermo, si ritrovano in decima posizione. Di fronte un Chievo che ha bisogno di punti, dopo i soli tre conquistati e che in caso di vittoria finirebbe ad un sola distanza dagli stessi ragazzi di Lupi. Per non perdervi nulla dell’incontro, appuntamento alle ore 19 con Mondoprimavera.com che vi racconterà la cronaca minuto per minuto. A seguire le pagelle della redazione.

LA PARTITA

Da sottolineare la presenza di Andrea Conti in campo per mettere minuti nelle gambe. Il laterale destro rientra dopo l’infortunio al crociato patito la scorsa stagione.

FISCHIO D’INIZIO

1′: comincia il Chievo in possesso palla.

2′: parte subito forte la squadra di Lupi con Capanni a sinistra bravo a saltare due volte l’avversario e a mettere la palla in mezzo. Riesce a liberare in entrambe le situazioni il Chievo.

4′: punizione laterale dalla sinistra per il Chievo. Va Vignato, ma non impensierisce Soncin.

8′: prima fase di gioco molto bloccata. Le due formazioni mettono molta densità in mezzo al campo.

12′: fin qui il Milan si è affidata principalmente all’abilità di saltare l’uomo da parte di Capanni. I gialloblu provano invece a creare insidie attraverso il gioco, senza però trovare la profondità.

16′: buona trama del Chievo e prima vera occasione dell’incontro. Palla in area da sinistra, che arriva a Vignato il quale appoggia la sfera per l’arrivo di Rabbas, che dal limite cerca un destro piazzato che termina di poco a lato.

18′: GOL CHIEVO! La formazione di Mandelli stava spingendo con continuità negli ultimi minuti e trova meritatamente il vantaggio con Rovaglia. Corner battuto corto, arriva il traversone sul primo palo, sul quale spunta un opportunista Rovaglia che di testa gira in rete. 0-1!

21′: prova a reagire la squadra di Lupi con una discesa di Andrea Conti, cross in mezzo sul quale non arriva però nessuno.

23′: buona giocata del solito Capanni. Uno contro uno sulla sinistra, rientra saltando due uomini, prova il destro a giro, ma viene murato dalla difesa.

CALCIO DI RIGORE PER IL CHIEVO! Grande giocata dei ragazzi di Mandelli. Juwara chiede l’uno due al limite del’area, Rabbas restituisce il pallone, l’attaccante del Chievo prova lo scavetto, ma viene atterrato da Soncin.

32′: NON SBAGLIA RABBAS! Resta freddo dagli undici metri, nonostante Soncin avesse intuito la direzione. 0-2!

34′ problema fisico per l’autore del raddoppio Rabbas, che viene sostituito da Zuelli.

38′: i rossoneri hanno subito il contraccolpo del raddoppio, con una reazione spesso confusa. Dall’altra parte continua a spezzare le squadre con le sue accelerazioni un super Vignato, che a sinistra sta giocando una grande partita.

43′: buona occasione per il Milan con Tsadjout. Va al cross da sinistra Capanni, si sgancia dalla marcatura Tsadjout, che di testa non trova la porta di poco.

45+1′: sul finire di tempo, il Milan va vicino a riaprire la gara. Riceve palla Tonin da dentro l’area, salta un paio di uomini con uno slalom, ma col sinistro non riesce a trovare la porta da buona posizione.

45+2′: FINE PRIMO TEMPO. Allo Stadio Ossola di Varese, un Chievo molto organizzato conduce a sorpresa su un Milan privo di idee. Ad aprire le danze ci pensa il centravanti gialloblu Rovaglia, bravo a mettere dentro un traversone di Rabbas. A raddoppiare ci pensa proprio il ragazzo marocchino, bravo a realizzare il rigore procurato da Juwara.

SECONDO TEMPO

45′: sostituzione per il Milan con l’ingresso di Torchio per Haidara.

46′: subito occasione per il Chievo con Rovaglia bravo a raccogliere al limite un pallone, ma il suo destro troppo potente e poco preciso vola alto.

54′: Chievo ad un passo dallo 0-3. Solita grande giocata di Vignato, bravo a scappare in profondità palla al piede, rientra sul destro, mette la palla sul secondo palo dove arriva Juwara, che pecca però di freddezza, calciando addosso a Soncin.

57′: palla di Vignato  scodellata sul primo palo dove arriva in anticipo Rovaglia, che non riesce a centrare la porta.

58′: doppio cambio tra i rossoneri: dentro Barazzetta e Maldini per Conti e Tonin.

63′: alza l’intensità il Milan che va vicino al gol in due situazioni. Prima Capanni bravo a passare in un fazzoletto tra due avversari da dentro l’area, calcia spiazzando Caprile, ma sulla linea salva il Chievo con Pavlev che spazza in corner. Sugli sviluppi dell’angolo sale in cielo Tsadjout, ma di testa gira a lato.

64′: altra chance per Tsadjout, pescato in profondità sul filo del fuorigioco, ma al momento di concludere davanti a Caprile, calcia centrale.

67′: si stanno ora allungando le due squadra, con lo spettacolo pronto a beneficiarne. Prima grande opportunità per Juwara fermato al momento del tiro, poi ancora Tsadjout che di testa incrocia di poco a lato.

68′: scappa verso al porta Rovaglia, Torchio e costretto a fermarlo, pena un cartellino giallo.

69′: doppia chance per Vignato di concludere in porta. Prima calcia contro la barriera su punizione, poi viene murato sulla ribattuta.

72′: bella giocata di Maldini tra le linee, palla filtrante per Tsadjout, il cui destro viene parato da Caprile. Tutto fermo però per un fallo di Tsadjout.

74′: ennesima cavalcata di Vignato in contropiede. Si incrocia con Bertagnoli, lo serve al momento giusto, ma quest’ultimo calcia centrale, rendendo facile il lavoro di Soncin.

75′: Nel Milan entra Olzer per Sala, nel Chievo Liberal Cruz per Rovaglia.

82′: entra Mionic per Brambilla tra i rossoneri.

84′: per ovvie ragioni negli ultimi minuti il Milan si sta sbilanciando molto in zona offensiva, prova a trarne profitto la formazione di Mandelli, che non è riuscita a chiudere la pratica sfruttando le ripartenze condotte da un fantastico Vignato.

87′: Olzer va vicino al gol! Buona giocata di Bellanova da destra, riesce a mettere in mezzo un pallone invitante sul quale arriva coi tempi giusti il neoentrato, che da dentro l’area piccola non trova il bersaglio grosso.

88′: Nel Chievo esce Ndreka per Enyan Elimech.

90′: punizione di Olzer, bocca Caprile in due tempi.

90+3′: assedio finale del Milan, ma il Chievo regge bene.

90+4′: occasione per Vignato trovato su un’alta parabola, ma al momento del tiro scivola, consentendo a Soncin di bloccare.

FINE PARTITA. Dopo un primo tempo ben giocato con le reti di Rovaglia e Rabbas, il Chievo approccia la ripresa con lo stesso spirito. Squadra sempre equilibrata e organizzata quella di Mandelli, che nella seconda frazione si chiude e in contropiede va più volte vicino al tris. Il Milan esce meritatamente sconfitto dall’incontro, avendo creato con molta imprecisione solo una grandissima occasione con Capanni e un paio con Tsadjout. Con questo successo i clivensi escono dalle zone calde della classifica, finendo ad un punto dagli stessi rossoneri. Continua il periodo di alti e bassi per gli uomini di Lupi, alla ricerca di una maggiore continuità.

 

 

IL TABELLINO DI MILAN-CHIEVO

Milan: Soncin; Conti (58′ Barazzetta), Bellanova, Brambilla (82′ Mionic), Ruggeri; Sala (75′ Olzer), Haidara (45′ Torchio), Frigerio; Tsadjout, Capanni, Tonin (58′ Maldini). A disp.: Zanellato, Guarneri, Basani, Culotta, Martinbianco, Sanchez, Vigolo. All.: Alessandro Lupi.

Chievo: Caprile; Pavlev, Soragna, Kaleba, Ndreka (87′ Enyan Elimech); Rabbas (34′ Zuelli), Karamoko, Bertagnoli; Vignato, Rovaglia (75 ‘Cruz Liberal), Juwara. A disp.: Bragantini, Raffa, Amoo Richard, Corti, Metlika, Tuzzo, Amici, Moreira Bedendo, Rossi. All.: Paolo Mandelli.

Arbitro:

Ammoniti: Soncin (M), Juwara (C), Torchio (M), Brambilla (M), Olzer (M)

Marcatori: 18′ Rovaglia (C), 32′ Rabbas (C),