Under 19, Italia-Estonia: risultato finale e cronaca della partita

Inizia con il piede giusto la fase di qualificazione alla fase élite degli Europei Under 19 che si terranno in Armenia. La formazione azzurra guidata dal commissario tecnico Guidi ed inserita nel Gruppo 2, ha vinto all’esordio contro l’Estonia al Rakvere linnastaadion di Rakvere (Estonia). Pochi minuti e l’equilibrio si sposta dalla parte degli azzurri con la rete del vantaggio ad opera di Raspadori, al termine di un’azione solitaria e conclusa con un diagonale che si è spento sul fondo. L’Italia continua a spingere e al 24′ trova subito il raddoppio con il preciso colpo di testa di Portanova su assist di Fagioli.

La ripresa inizia con l’Italia ad un passo dal tris con la girata di Riccardi su assist da punizione di Tonali. I diversi cambi operati dai due tecnici spezzettano molto il gioco delle due squadre ma nel finale l’Italia cala il tris con il tiro di piatto destro dall’interno dell’area di rigore ancora di Raspadori su assist di Bellanova. E’ l’ultima emozione della partita. L’Italia vince all’esordio contro l’Estonia ma non c’è tempo di riposare: sabato pomeriggio si torna in campo contro la Finlandia.

IL TABELLINO DI ITALIA-ESTONIA TABELLINO

Marcatori: 11′ Raspadori (I), 24′ Portanova (I), 87′ Raspadori (I).

Italia: Carnesecchi; Bellanova, Bettella, Gozzi Iweru, Candela; Portanova (69′ Gavioli), Tonali (69′ Pompetti), Fagioli (88′ Greco); Raspadori, Petrelli (56′ Piccoli), Riccardi (56′ Millico). A disp.: Russo, Corbo, Armini, Rauti. All.: Guidi.

Estonia: Kallaste; Saar, Tšerezov, Laur, Šarnin, Seeder; Järviste (64′ Männilaan), Soomets, Välja (59′ Pevtsov), Piht (64′ Eino); Tamm (75′ Lepik). A disp.: Lapa, Miil, Maanas, Mark, Seppik. All.: Arbeiter.

Arbitro: Pavel Orel (Repubblica Ceca).

Ammoniti: Portanova (I), Tonali (I), Bellanova (I).

Fonte: tuttonazionali.com