YWC & MP Player of the Week: Filippo Begliardi è l’MVP settimanale

Sesto appuntamento alla scoperta dei talenti protagonisti del campionato universitario americano, che da qualche anno a questa parte è il palcoscenico sul quale si stanno mettendo in mostra i ragazzi sbarcati negli Stati Uniti grazie al progetto di YesWeCollege. Lo staff composto da Nicolò Baudo, Francesca Scopesi e Marco Trivellato mette infatti a disposizione di tanti giovani la possibilità di vivere l’esperienza da studenti-atleti negli States: un percorso unico nel suo genere, attraverso il quale è possibile portare avanti parallelamente una carriera accademica di altissimo livello con il sogno di raggiungere il calcio professionistico. La stagione sta entrando nel vivo, con le varie squadre che hanno già iniziato a mettere nel mirino l’obiettivo dei playoff: tra queste c’è senza dubbio Merrimack College, con il suo talento tricolore che si è preso la copertina dello speciale premio YWC & MP Player of the Week, assegnato al miglior giocatore della settimana.

ABBINARE CALCIO E STUDI AD ALTO LIVELLO SI PUÒ  LEGGI LE NOSTRE INTERVISTE AI RAGAZZI DI YESWECOLLEGE

Il volto di questa sesta settimana della nostra rubrica è quello di Filippo Begliardi, attaccante classe ’97 che nelle ultime due settimane ha ritrovato quella forma stellare che lo scorso anno lo ha portato dritto nelle formazione ideale della NE10, la Conference nella quale gioca con i suoi Warriors. Nel doppio successo settimanale dei suoi rispettivamente contro New Haven e College of Saint Rose, Begliardi si è preso il centro della scena in special modo nella gara del 6 ottobre, una partita speciale perché ha vissuto sulla sfida nella sfida tra due dei talenti targati YesWeCollege. College of Saint Rose ha infatti schierato Filippo Bellù, MVP della nostra seconda puntata stagionale, in un duello tutto tricolore tra giovani bomber. Begliardi ha risposto da par suo, scatenandosi con una prestazione da applausi con la quale ha trascinato al successo Merrimack College: prima un’esecuzione chirurgica su punizione per portare avanti i suoi, poi l’assist per il raddoppio che ha lanciato la fuga verso il successo, ottenuto col risultato finale di 3-2 nonostante il disperato tentativo di rimonta dei Golden Knights. Per l’attaccante ravennate si tratta del quinto gol nelle otto presenze stagionali: un bottino notevole, col quale attenta già allo score complessivo dello scorso anno quando, nella stagione da Freshman, Filippo è stato capace di realizzare 7 gol in 21 partite disputate. I suoi gol decisivi permettono a Merrimack di risalire nella combattutissima classifica della NE10, la conference di appartenenza degli Warriors che adesso si piazzano in scia al terzetto di testa. Una prestazione da protagonista, che gli vale il nostro speciale premio di Giocatore della Settimana.

VUOI SAPERNE DI PIÙ? VIENI A SCOPRIRE L’OPPORTUNITÀ DI YESWECOLLEGE

Settimana piena di soddisfazioni per i ragazzi di YesWeCollege, che si sono ritagliati più di un posto al sole nei match in programma nelle varie categorie del campionato universitario a Stelle e Strisce. Una conferma importante, qualora ce ne fosse stato bisogno, arriva da Mikhail Radchenko: il terzino russo non si ferma più con il quarto gol della sua stagione che si rivela decisivo nel successo decisivo della sua University Of Northwestern Ohio contro Concordia University. Una vittoria alla quale ha fatto seguito quella contro Cornerstone, un uno-due che ha proiettato i Racers in vetta alla classifica della Wolverine-Hoosier Athletic Conference. Una doppia vittoria anche per Paolo Termine la sua Notre Dame College of Ohio, che consolida il secondo posto nella Mountain East Conference con i due clean sheet che esaltano le prestazioni difensive del centrale classe ’95 (autore anche di un assist nel 5-0 contro Concord.

Danno continuità ai recenti successi anche Lorenzo Guagneli, Raffaele Vio e Riccardo Rota, che con la loro Robert Morris University inanellano un’altra vittoria dopo la “doppietta” della scorsa settimana. Quarto risultato utile di fila per Newman, che anche grazie alle performance di Davide Panucci e Jean Claude Consol impattano con Rogers State per poi superare di misura Texas A&M. Doppio risultato positivo anche per Ivan Santagiuliana, impeccabile nel successo su Bethel e nel pareggio contro Taylor, entrambi i match conclusi guidando al clean sheet la difesa di Grace College.

Tanti anche i gol segnati dai ragazzi di YesWeCollege. Giulio Bregu timbra il cartellino nel successo della sua Monroe ai danni di Harcum, imitato da Federico Scaglioni che fa volare St. Thomas Aquinas contro Robert Wesleyan, risultando ottimo protagonista anche nell’altro successo settimanale. Gol preziosissimo anche per Nicola Bonso, che batte Dayton con la sua zampata per poi doversi arrendere nel secondo match, perso per mano di Rhode Island.