Primavera Tim Cup, Sassuolo-Frosinone: le pagelle dei ciociari

SEGUI IL LIVE DELLA COPPA ITALIA PRIMAVERA 

Marcianò 5,5: Inoperoso per tutto il match, è attento su un paio di conclusioni dalla distanza dei neroverdri. Gli costa un gol l’errore in occasione del gol di Ferraresi dove manca la presa del pallone.

Ghazoini 6: Partita positiva la sua, parte centro sinistra nella difesa a tre e rimane molto bloccato dietro come tutta la squadra. Concede pochi spazi agli avversari. Nella ripresa viene spostato sulla destra più avanzato e fa vedere le sue doti atletiche e fisiche, prova anche la conclusione di sinistro ma senza creare grossi pericoli ai neroverdi. Dal 96′ Venturini S.V.

Cerroni 5,5: Buona la prova anche dell’altro centrale di destra, pochi spazi concessi nella prima frazione. Si perde un pò nel finale quando entra Kolaj, dove si fa saltare con troppa facilità e gli concede il destro in occasione del vantaggio neroverde.

Verde 6: Gioca prima nel centro della difesa e poi si sposta all’esterno, prova di carattere la sua dove lotta su tutti i palloni.

Angeli 5,5: In mezzo al campo fa molta fatica a farsi trovare dai compagni, meglio nella prima frazione dove riesce a chiudere bene gli spazi, cala con il passare dei minuti con l’aumento della qualità negli avanti del Sassuolo. Termina la sfida da difensore centrale.

Esposito 6,5: Forse uno dei più positivi della sua squdra, tanta corsa sull’out di sinistra e qualche cross davvero interessante soprattutto nel finale di match.

LEGGI ANCHE: LA CRONACA DI SASSUOLO-FROSINONE

Natalucci 5,5: A differenza del compagno fa più fatica a trovare spazi e rendersi pericoloso, deve aiutare il compagno di difesa ma spesso è preso in mezzo da Fiorini e Pellegrini. Dal 70′ De Florio 5,5: Entra per dare più freschezza in mezzo al campo però i neroverdi si sistemano in maniera diversa e soffre gli attacchi proprio del Sassuolo.

Obleac 6: Buona prova la sua, tanta grinta in mezzo al campo. Il mister gli dispensa complimenti per la grinta mostrata in campo ed è pericolosp nelle situazioni da palla ferma. Dal 60′ D’Angeli 6: Partita sufficiente la sua, svolge i compiti a lui affidati senza infamia e senza lode.

Alfonsetti 5,5: Paga la mancanza di propositività della sua squadra nella prima frazione. Lui fa fatica in mezzo ai centrali del Sassuolo che lo arginano sia fisicamente che nell’anticipo. Non si rende quasi mai pericoloso. Dal 70′ Simonelli 6: Più movimento rispetto al compagno e più lotta, va vicino al gol a pochi minuti dal suo ingresso.

Errico 6: Il capitano dei ciociari è quello che ha il compito di far girare la squadra, si rimbocca le maniche e prova a dettare giocate e tempi ai suoi. Recupera un paio di buoni palloni e li gestisce con calma senza affanni.

Veneruso 5,5: Cosi come il compagno di reparto si vede poco e non fa nulla per mettere in difficoltà la difesa neroverde. Dal 82′ Mancini 6: Entra e sfiora il gol con un bel colpo di testa su un cross di Esposito. Lotta contro tutto e tutti senza mai mollare.