Primavera Tim Cup, Cosenza-Foggia: cronaca e risultato in diretta

SEGUI LA DIRETTA GOL DELLA PRIMAVERA TIM CUP!

E’ tutto pronto al Centro Sportivo “Popilbianco” per la sfida tra Cosenza e Foggia in programma oggi alle ore 15:00. Le due squadre, che arrivano entrambe da due sconfitte in Primavera 2B, in questo primo turno di Primavera Tim Cup sono a caccia della loro prima vittoria stagionale. Rossoblu che sono caduti con Livorno e Frosinone e rossoneri con Lazio e Lecce nella seconda di campionato. MondoPrimavera.com seguirà la sfida con la consueta diretta testuale, per raccontarvi live le emozioni del match del “Popilbianco” con a seguire le pagelle delle due squadre.

LA PARTITA (dal nostro inviato sul campo)

FISCHIO D’INIZIO ALLE ORE 15:00 – si comincia

03′ – parte subito alto il Foggia che inizia ad andare in pressione nella trequarti del Cosenza.

07′ – prova a rispondere il Cosenza sulle fasce, rossoblu ingabbiati in questi primi minuti.

08′ – prova ad rientrare il Foggia con un lancio lungo, bravo Salines ad anticipare e a far ripartire i compagni di squadra.

12′ – ancora pericolosi gli ospiti sulla fascia destra, s’invola Palumbo e costringe Caiazzo a rientrare per chiudere in rimessa laterale.

16′ – GOL FOGGIA! Pugliesi che passano in vantaggio con Albano, Cucci dalla sinistra mette un traversone teso e l’attaccante classe 01′ di testa deposita alle spalle di Sordini.

21′ – prova a farsi pericoloso anche il Cosenza con il capitano Salines che prova ad accelerare.

29′ – ritmi bassi a Cosenza, partita condizionata dal vento  con palla giocata a terra.

34′ – partita giocata a centrocampo, passata la mezz’ora squadre che non riescono ad alzare il livello della partita: minuti stabili al centro sportivo dei rossoblu.

38′ – pericolosi i rossoblu con un colpo di testa di Pirone, palla che arriva dal piedino di Peguiron da calcio piazzato ma si alza la bandierina del fuorigioco.

43 – GOL COSENZA! La pareggia il Cosenza su calcio di rigore, atterrato in area di rigore Peguiron. Suldischetto si presenta Pirone che trafigge il portiere alla sua destra.

INTERVALLO – Al duplice fischio Rossoblu che si riportano in parità con il calcio di rigore di Pirone, nei minuti iniziali Foggia che è passato in vantaggio con Albano. Partita nei minuti centrali che è stata condizionata dal vento.

46’ – ricomincia il secondo tempo.

51’ – ci prova il Cosenza a ripartire con Giorgiò, fermato al limite dell’area

58’ – Peguiron apre per Pirone, rossoblu che iniziano a spingere per cercare il vantaggio.

61’ – Salines prova la giocata al limite dell’area, il terzino rossoblu serve Giorgiò che si lascia soffiare la palla.

70’ – ci prova Paglia a mettere una palla in mezzo da calcio piazzato, palla che si spegne sul fondo.

75’ – alla mezz’ora del secondo tempo, ritmi lenti con palle lunghe. Continua ad alzarsi il vento.

82’ – rossoblu che provano a sfondare con Militano, Cosenza che prrova a farsi vedere in un secondo tempo anomalo per le occasioni da gol

86’ – espluso Amabile nelle file del Foggia, pugliesi in dieci.

88’ – pericolosi i padroni di casa con Paglia che dal vertice dell’area lascia partire un destro a giro che si spegne di poco a lato.

90’ – assegnati cinque minuti di recupero

94’ – Vallario fa tremare i rossoblu, da calcio piazzato palla che viene deviata in angolo

PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE 

03’ – Vallario ci prova dalla punzione, bravo Sordini a bloccare.

05’ – Ridzal si divora un gol fatto, palla che gli arriva a un metro dalla porta ma chiude al lato.

08’ –  Militano ci prova da fuori area, palla debole e ottima chiusura di Pitarresi.

12’ – Espluso anche De Rose nelle file del Cosenza, si torna in parità numerica.

FINE PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE 

05’ – ritmi alti, squadre a caccia di gol. Si allungano le formazioni.

07’ – Pigueron perde la giocata e serve in ritardo Militano, esce bene il Foggia.

11’ – Nicoletti non aggancia bene al limite della lunetta, palla che finisce in fondo.

14’ – occasione gigante per il Cosenza, Paglia recupera una palla vagante dopo un cross rasoterra, aggancia bene e scarica col destro a giro. Bravo Pitarresi a tuffarsi e a chiudere la traiettoria del pallone.

FINE SECONDO TEMPO SUPPLEMENTARI 

RIGORI

Amendola (C) – GOL

Muscatiello (F) – PARATO

Paglia (C) – GOL

Vallario (F) – GOL

Salines (C) – GOL

Bakary (F) – GOL

Nicoletti (C) – GOL

De Vitis (F) – PALO

IL TABELLINO DI COSENZA-FOGGIA

Marcatori: Albano 16′ (F), Pirone (43′)

Cosenza: Sordini, Salines, De Rose, Sernia (67’ Paglia), Larosa, Abate (16’ sts Amendola), Azzinnari (46’ Giorgiò), Caiazzo, Sueva (65’ Militano), Peguiron, Pirone (65’ Nicoletti). A disposizione: Rugna, Amendola, Parisi, Antoniotti, Di Salvo, Paglia, Giorgiò, Tripoli, Militano, Iudicelli, Nicoletti, Misuri. Allenatore: De Angelis.

Foggia: Pitarresi, Catapano, Cucci, Vallario, De Vitis, Quaranta, Marini (55’ Sergio, Diallo 1′ sts), Amabile, Palumbo (75’ Ridzal), Muscatiello, Albano (65’ Bakary). A disposizione: Mejiri, Lioce, Fiore, Carella, Bakary, Nannola, Sergio, Ridzal, Diallo, Di Stasio, De Luca. Allenatore: Pavone.

Ammoniti: Muscatiello (F), Catapano (F) Sueva (C), Amabile (F), Sernia (C), De Rose (C), Abate (C), Bakary (F)

Espluso: Amabile (F), De Rose (C)

Arbitro: Sig. Francesco Cosso di Reggio Calabria