Le pagelle del Cagliari Primavera, nel match perso 0-2 contro la Juventus alla Sardegna Arena.

QUI LA CRONACA DELLA PARTITA

Daga 5,5. Puntuale nelle parate alle quali è chiamato. Incolpevole nel primo gol, poco reattivo nel secondo, complice la deviazione.

Kouadio 6,5. Giudizio ormai abituale: tanta corsa, pochissima precisione col pallone tra i piedi. Ma le sue discese sulla destra sono sempre una minaccia.

Peressutti 6. Chiude bene in più di un’occasione, ma la difesa del Cagliari è costantemente bersagliata dagli attaccanti bianconeri.

Boccia 5,5. Partita pulita, nonostante l’affanno contro Frederiksen e compagni. Ma lascia solo Portanova in occasione del primo gol

Aly Nader 5,5. Non aiuta molto la manovra, che si sviluppa più sulla destra con Kouadio. Il cross di Frederiksen per il primo gol arriva invece dalla sua corsia (dal 85′ Ingrosso sv).

Lella 6. Un tiro sul finire del primo tempo, nulla più. Partita di sostanza, quantità a centrocampo e bravo ad accompagnare l’azione.

Marongiu 6. Spesso pericoloso nella battuta dei calci d’angolo. Ma come regista può fare molto di più.

Ladinetti 6,5. Buona la sua partita, che tuttavia dura soltanto un tempo. Coglie anche un bel palo con un tiro dalla distanza ed è sempre presente nella manovra (dal 45′ Contini 5,5. Ci prova nel finale, senza risultato)

Lombardi 5. Non positiva la prestazione dell’ex Juve. Impalpabile la sua gara. (dal 62′ Fini 5,5. Senza lasciare traccia.)

Doratiotto 6. Arrembante nel primo tempo, prova più volte a suonare la carica nel secondo. Ma non è incisivo.

Verde 6,5. Tante belle giocate e un colpo di testa che termina fuori di pochissimo. È il più pericoloso dei suoi (dal 82′ Marigosu sv).

QUI LE PAGELLE DEI BIANCONERI

QUI LE PAROLE DI MISTER CANZI

QUI LE PAROLE DI RICCARDO DORATIOTTO