YWC & MP Player of the Week: è Tommaso Favro l’MVP della settimana

Altra settimana ricca di spunti e di gare disputate per il campionato collegiale americano, animato una volta di più dai tanti giovani talenti volati negli States grazie a YesWeCollege per vivere la grande esperienza di una carriera da studenti-atleti nel calcio universitario a stelle e strisce. Siamo ormai giunti alla terza puntata stagionale del nostro viaggio all’interno del soccer giovanile, ed è il momento di assegnare il terzo riconoscimento al talento che si è meritato la copertina dello YWC & MP Player of the Week, lo speciale premio per il miglior giocatore della settimana scelto da YesWeCollege e MondoPrimavera.

ABBINARE CALCIO E STUDI AD ALTO LIVELLO SI PUÒ  LEGGI LE NOSTRE INTERVISTE AI RAGAZZI DI YESWECOLLEGE

Il protagonista di questa settimana è Tommaso Favro, in evidenza nella vittoria interna ottenuta da Eastern New Mexico ai danni di Permian Basin. Un match iniziato tutto in salita, alla luce del gol col quale gli ospiti si erano portati in vantaggio in avvio di gara, ma che Tommaso ha contribuito a ribaltare prima di mettere il sigillo finale sul 3-1 col quale si sono imposti i Greyhounds. Una mascotte, quella del levriero, che rispecchia in qualche modo le caratteristiche tecniche di Favro: nativo di Busto Arsizio, il classe ’98 è un esterno offensivo dotato di grande rapidità e di buona tecnica individuale, caratteristica questa che gli permette di agire anche come trequartista. Prima del salto negli States il classe ’98 si è messo in grande evidenza con la maglia dell’Union Villa Cassano, club che milita nel campionato di Eccellenza Lombarda e con il quale ha brillato nelle ultime due stagioni. A New Mexico si è fatto apprezzare fin da subito per la sua capacità di socializzare con i nuovi compagni e con il coaching staff, oltre che per un’etica del lavoro che lo ha portato a sottoporsi ad una estate di allenamenti a ritmi serrati per presentarsi tirato a lucido in vista dell’inizio della stagione. Con un tocco da rapace, Tommaso ha proiettato i Greyhounds verso il terzo successo stagionale: un colpo da risolutore, che gli vale il nostro speciale premio di Giocatore della Settimana.

VUOI SAPERNE DI PIÙ? VIENI A SCOPRIRE L’OPPORTUNITÀ DI YESWECOLLEGE

Pochi acuti personali ma tante solide prestazioni di squadra per i team degli studenti-atleti targati YesWeCollege. Traina il gruppo, ancora una volta, Paolo Termine: la sua Notre Dame non conosce ostacoli, e si prende il successo ai danni di Concord con un perentorio 3-0. Festival della goleada in questa settimana: Giulio Bregu è andato a segno nel 6-0 tennistico inflitto da Monroe ai danni di Massasoit, punteggio in fotocopia rispetto a quello col quale la Lock Heaven di Luca Zannoni si è imposta in trasferta contro Pitt Johnsowtown. Meglio ancora hanno fatto Andrea De Simone e la sua Central Methodist, che si sono abbattuti sui malcapitati avversari di Roosevelt University con ben nove reti a zero.

Fa festa anche Robert Morris, col terzetto azzurro formato da Lorenzo Guagneli, Riccardo Rota e Raffaele Vio, mentre Luca Crivellari si concede un bis di vittorie con William Woods, rispettivamente contro Lyon e Hardeman. Completano il quadro i successi portati a casa da Giacomo Bacigalupo (Daemen College), Fillippo Bella (Saint Rose), Giacomo Salvezza (Newberry), Kristian Colaci (Neosho Community College) e Mikhail Radchenko (Unoh).