[RISULTATO FINALE] Primavera 1, Inter-Cagliari: formazioni ufficiali e risultato

La nuova stagione del campionato Primavera 1 è ai nastri di partenza. Il compito di dare il via all’annata spetta ai campioni in carica dell’Inter. I nerazzurri hanno cambiato molto nel corso dell’ultimo mercato estivo. Oltre all’inevitabile, annuale ricambio generazionale, la principale novità riguarda la panchina. Partito Stefano Vecchi in direzione Venezia, ad assaporare il calcio dei grandi, i giovani nerazzurri sono guidati da Armando Madonna. L’ex centrocampista ha il compito di far dimenticare un mister capace di vincere gli ultimi due campionati, oltre che lo scorso torneo di Viareggio. Al Suning Youth Development Center – e non allo Stadio Breda, come vi avevamo raccontato nei giorni scorsi – arriva il Cagliari di Max Canzi. L’allenatore, in carica dal luglio 2015, guida una squadra interessante e vogliosa di far bene, visto il suo status di neopromossa.

LA PARTITA

L’Inter di Armando Madonna vince sul filo di lana una sfida fisica e molto combattuta. Contro il Cagliari di Scanzi la decide la zampata al 90′ del classe 2000 Mulattieri. Decisivi anche gli ingressi dalla panchina di Colidio, D’Amico e soprattutto Persyn, autore dell’assist per l’unica rete di giornata. Da segnalare anche un rigore per il Cagliari, tirato da Lombardi e neutralizzato da un super Dekic.

FISCHIO FINALE – L’Inter vince di misura sul Cagliari col gol di Mulattieri.

93‘: angolo dalla sinistra su cui sale anche Daga. Dekic in presa alta blocca il pallone.

91′: traversone dalla destra di D’Amico, Mulattieri di testa non ci arriva sul secondo palo.

90‘: 3 minuti di recupero.

90′: GOL DELL’INTER! Percussione sulla destra di Persyn, che mette in mezzo un pallone tagliato su cui Mulattieri anticipa il difensore e realizza il gol dell’1-=!

87′: cross dalla sinistra, il pallone allontanato diventa buono per Pompetti, che prova il mancino di prima: pallone potente che si spegne ad un soffio dal palo.

86′: D’Amico va a terra sul contatto con Daga. Il pubblico di Interello reclama il rigore, Annaloro alza il braccio: fuorigioco del numero 20 nerazzurro.

85′: D’Amico prova la giocata sulla sinistra ma non trova lo spazio per il cross al centro.

84′: Marongiu riceve il giallo dopo il fallo tattico su Mulattieri.

83‘: giallo per D’Amico per un fallo sulla propria trequarti. Primo ammonito del match.

82′: la progressione palla al piede di D’Amico infiamma i tifosi nerazzurri, che rumoreggiano verso Annaloro dopo il mancato fischio per l’intervento di Camarà.

79′: fuori Aly e Doradiotto, dentro Cisse e Ingrosso.

76‘: fuori Gavioli e Salcedo, dentro Ballabio e D’Amico.

73‘: Dore per Lella e Camarà per Ladinetti nel Cagliari.

72′: problema per Lella, rimasto fermo a terra dopo il contatto con Pompetti.

70′: altra giocata di Persyn in profondità, questa volta la palla termina direttamente dalle parti di Daga.

68′: palo dell’Inter! Daga sbaglia il rinvio e regala palla a Salcendo, gioco in mezzo per Colidio, che allarga a destra per la corrente Mulattieri: piatto destro a botta sicura e legno del numero 10.

66′: entra Persyn per Grassini, questa la scelta di Madonna.

64′: Gagliano dentro per il Cagliari, fuori Contini.

62′: botta di destro dal limite di Contini, il pallone sfila alto sopra la traversa.

59′: ancora Salcedo sulla sinistra, questa volta abile a liberarsi sul fondo per trovare il cross. Mulattieri brucia il difensore sul secondo palo ma di testa non inquadra la porta.

58′: doppio cambio per i nerazzurri. Fuori Burgio e Adorante, dentro Demirovic e Colidio.

58′: fiammata del Cagliari, con il destro senza pretese di Doradiotto dal limite.

56‘: azione fotocopia alla precedente di Salcedo, questa volta a pescare Gavioli, anticipato.

54′: pallone morbido di Salcedo dalla sinistra, zampata di Mulattieri sul secondo palo, palla a lato.

54′: Adorante viene pescato con un pallone lungo, prova il controllo ma viene chiuso da Peressutti.

53′: mancino senza pretese di Marongiu dai 25 metri.

51′: Lombardi si fa ipnotizzare da Dekic, che intuisce l’angolo e respinge il pallone.

51‘: rigore per il Cagliari! Lombardi crolla in area dopo il contatto con un difensore, Annaloro temporeggia e poi indica il dischetto.

49′: spazio a Salcedo sulla sinistra, il numero 11 avanza e serve centralmente Mulattieri, colpevole di un fallo su un difensore.

48‘: Lombardi prova a farsi spazio col pallone tra i piedi, viene chiuso ma arriva Aly, che sfiora il palo alla destra di Dekic.

47′: Salcedo toccato duro sulla sinistra. Annaloro ancora una volta risparmia il giallo ad un giocatore del Cagliari.

46‘: via alla ripresa

FINE PRIMO TEMPO – Termina a reti inviolate il primo tempo al Suning Youth Development Centre. Inter e Cagliari si sono date battaglia più sul piano fisico che sul quello del gioco, cercando spesso di affidarsi alle folate dei singoli. Da segnalare un’occasione per parte, su cui si sono superati gli estremi difensori:  Lella ad inizio frazione, e Nolan in chiusura di tempo hanno sfiorato il gol di testa, negato dalle ottime risposte di Dekic e Daga.

45′: termina senza recupero la prima frazione di gioco di Inter-Cagliari.

45′: ci prova ancora Nolan su sviluppo dell’angolo, questa volta con il mancino: il pallone in questo caso termina distante dalla porta.

44′: lancio lungo a cercare Adorante, che controlla in corsa e viene chiuso in angolo dal proprio marcatore.

43′: Gavioli cerca e trova lo spazio per il destro dal limite, controllato in due tempi da un incerto Daga.

41′: momento positivo per l’Inter. Cross di Corrado dall’out di sinistra, Adorante interviene con un tacco al volo ma si ostacola con Salcedo, sprecando di fatto un’occasione interessante.

40′: Inter ad un passo dal vantaggio! Su angolo dalla sinistra, stacco imperioso di capitan Nolan, su cui è strepitosa la risposta in tuffo di Daga, reattivo anche sulla ribattuta di un giocatore nerazzurro.

38‘: folata di Gavioli, che recupera palla al limite e guida la ripartenza insieme ad Adorante e Salcedo.

36′: scinttile in campo tra Pompetti e Doradiotto, richiamati da Annaloro.

35′: percussione centrale palla al piede di Mulattieri, che non trova il corridoio verso Salcedo in area.

34′: Ladinetti si fa vedere sulla destra, mette a sedere Salcedo e crossa basso il pallone, recuperato in disimpegno da Gavioli.

33‘: il pressing del Cagliari porta al tiro, sugli sviluppi dell’angolo, di capitan Cadili: pallone che termina alto sopra la traversa.

32′: angolo di Marongiu dalla sinistra, Kouadio viene anticipato ancora in corner.

31′: mancino insidioso di Doradiotto dai 20 metri, il pallone viene alzato in angolo da un difensore.

30′: rasoterra dal limite di Lombardi, Dekic non si fa sorprendere e controlla in presa bassa.

29′: Contini prova la giocata nell’area piccola a saltare la marcatura a uomo di Nolan, che lo chiude e lascia intervenire Dekic.

29′: Mulattieri tenta la ripartenza palla al piede, ma non tiene il passo di Marongiu che lo chiude.

27′: Annaloro richiama Contini per un duro fallo: il numero 9 sardo viene graziato dall’arbitro, che gli risparmia il giallo.

25′: Adorante riceve dalla sinistra, sbaglia il controllo e fornisce un involontario assist a Gavioli: la botta di destro del numero 8 si spegne però sopra la traversa.

24‘: costruisce ancora il Cagliari sulla destra: Kouadio diagola con un compagno e poi si concede la soluzione personale di mancino, pallone debole controllato da Dekic.

22′: Salcedo controlla sulla sinistra, prova la giocata ma viene steso da un difensore. Fallo secondo Annaloro.

21′: Marongiu cerca l’euro-gol direttamente dalla bandierina: il pallone attraversa tutto lo specchio e si spegne oltre il secondo palo.

20′: Ladinetti crossa basso dalla destra, Contini si inserisce e prova il tiro, deviato in angolo da un difensore.

19′: il Cagliari prova il break: Doradiotto la gestisce sulla trequarti e prova a pescare in mezzo un compagno, pallone preda facile di Dekic.

17′: palla tagliata in mezzo di Ladinetti, dopo un paio di tocchi è Peressutti a colpirla, senza impensierire però Dekic.

16′: Ladinetti guadagna una punizione interessante dall’out mancino su fallo di Grassini.

15′: schema del Cagliari su punizione, Ladinetti guadagna un angolo dalla sinistra.

14′: cross dalla destra di Corrado, Salcedo salta più in alto di tutti ma di testa non inquadra la porta.

14′: il pubblico rumoreggia per un duro fallo su Pompetti.

13′: Salcedo affonda sulla destra, arriva sul fondo dove viene chiuso in angolo da Peresutti.

12′: punizione dalla trequarti sinistra di Ladinetti, Dekic in presa alta.

11′: fatica ancora a farsi vedere Salcedo. Questa volta la chiusura, dura, su di lui è di Aly.

9′: strepitoso Dekic! Il numero 1 nerazzurro compie un intervento miracoloso sul colpo di testa ravvicinato di Lella, che si dispera.

8′: occasione improvvisa per il Cagliari: da una rimessa con le mani dalla destra, Lombardi sfonda in area, arriva tu per tu con Dekic ma di destro manda a lato.

7′: spunto di Grassini sulla destra, che arriva sul fondo e la mette sul dischetto per Salcedo: l’11 nerazzurro liscia clamorosamente la palla, perdendo di fatto una ottima opportunità.

6′: il Cagliari prova una ripartenza fatta di tocchi veloci, serve il lavoro in copertura di Grassini per allontanare la minaccia.
5′: gioco molto spezzettato in questi primi 300 secondi di partita.

4′: subito duello fisico sulla destra tra Marongiu e Salcedo.

3′: pallone giocato in avanti verso Dekic che non aggancia.

3‘: ci prova Mulattieri, destro respinto da un difensore.

2‘: subito in avanti il Cagliari. Sgroppata sulla destra di Marongiu, allontanato.

1‘: calcio di inizio dato dagli uomini di Madonna.

Squadre unite al centro del campo, nel minuto di silenzio in onore delle vittime del crollo del Ponte Morandi.

Tutto è pronto al Suning Youth Developmente Centre per l’avvio del nuovo Campionato Primavera 1. Le squadre fanno in questo momento il proprio ingressso in campo.

(Diretta testuale dal nostro inviato a Interello, ricarica la pagina per aggiornare la cronaca).

LE FORMAZIONI UFFICIALI DI INTER-CAGLIARI

Marcatori: 90′ Mulattieri (I)

Inter: Dekic; Grassini (66′ Persyn), Corrado, Nolan, Pompetti; Van Den Eyden, Burgio (58′ Demirovic), Gavioli (76′ Ballabio); Adorante (58′ Colidio), Mulattieri, Salcedo (76′ D’Amico). A disposizione: Tintori, Pirola, Colombini, Rizzo Pinna, , Schriò,  Pozzer, Vergani. All. Madonna

Cagliari: Daga; Kouadio, Aly (79′ Cisse) , Peressutti, Cadili (C); Marongiu, Lella (78′ Dore), Ladinetti (78′ Camarà), Lombardi; Doratiotto (79′ Ingrosso), Contini (64′ Gagliano). A disposizione: Cabras, Pici, Porru, Boccia, Carboni, Fini, Mrigosu. All. Canzi

Arbitro: sig. Annaloro.

Ammoniti: 83′ D’Amico (I); 84′ Marongiu (C)