YesWeCollege & MondoPrimavera, gol e belle giocate nello Showcase di Firenze

Cornice prestigiosa e spettacolo direttamente proporzionale quello andato in scena allo stadio “Gino Bozzi” di Firenze, dove nel pomeriggio di oggi si è disputato l’ultimo Showcase di pre-selezione del 2018 di YesWeCollege. Quella fiorentina rappresentava l’ultima tappa dei provini preliminari, prima del round finale dell’International Showcase di Padova dove saranno presenti sei coach americani che offriranno ai migliori le borse di studio per una carriera da studenti-atleti negli Stati Uniti. Uno showcase che per la prima volta è stato co-organizzato da MondoPrimavera, che ha collaborato col team di YesWeCollege giocando praticamente in casa, nell’impianto che solitamente ospita le partite casalinghe della Fiorentina Primavera.

CE L’HAI UN PIANO B? CALCIO E UNIVERSITA’ NEGLI USA CON YESWECOLLEGE

Partita vivace e equilibrata, nonostante il gran caldo sul sintetico delle Due Strade. Nei due tempi da trenta minuti ciascuno si sono viste ottime cose da parte di tutti i ragazzi, con quattro “prestiti” che già giocano nel campionato universitario o sono comunque in procinto di partire per gli USA a completare i ranghi dei ventidue in campo. Al fischio finale, ad imporsi è stata la squadra verde, col risultato finale di 6-4: la formazione in maglia gialla si è portata in vantaggio con Perazzoni, rete pareggiato da Sandulli in chiusura di primo tempo. Nella ripresa, invece, sono fioccati i gol: gialli di nuovo avanti per due volte, con Bregu e Nieri, ma ripresi in entrambe le circostanze da Pagnini, che ha impattato sul 3-3. I verdi hanno poi messo la freccia, ancora con Pagnini bravo a concretizzare un ottimo cross di Mancini e poi con Calzola, con un tocco sottomisura su omaggio di Sandulli. Una bella punizione di Perazzoni ha accorciato le distanze, prima del 6-4 finale siglato da Cipollone al termine di una bella azione personale.

TUTTI I TALENTI ITALIANI IN UNICO LIBRO: ACQUISTA ORA IL TUO ALMANACCO DE “LA GIOVANE ITALIA”

Al termine dell’allenamento, i ragazzi si sono riuniti sulle tribune dello stadio “Bozzi”, dove Nicolò Baudo ha illustrato le caratteristiche del progetto di YesWeCollege che, dopo aver lanciato negli Stati Uniti cinquanta ragazzi negli nei suoi primi due anni di vita, si prepara a far diventare realtà il sogno americano di tanti altri giovani talenti.