Primavera 2, Ascoli-Spezia in diretta su mondoprimavera.com

TUTTI I TALENTI ITALIANI IN UNICO LIBRO: ACQUISTA ORA IL TUO ALMANACCO DE “LA GIOVANE ITALIA”

Primo turno dei play-off che vede di fronte Ascoli e Spezia. Il sogno Primavera 1 è sempre più vicino, dopo gli ottimi risultati ottenuti in campionato è ora necessario scendere in campo con tutta la cattiveria e la grinta possibile, per coronare tutto ciò che di buono si è visto quest’anno. Squadra ospite che ha avuto una fase finale al cardiopalma, riuscendo a scavalcare la Spal in extremis, trovando un posto fra le più grandi. Ascoli che invece, nonostante un finale di campionato non al massimo, è riuscito a consolidare il terzo posto, sotto Palermo e Cagliari. Match che andrà in scena al campo “Ascoli Village” ed ha tutti i requisiti per divertire, animi più che mai infuocati e tanta voglia di fare bene, per garantirsi un posto nel campionato maggiore. Ci si prospetta una partita dunque senza esclusione di colpi, con spettacolo e si spera, tanti gol.

CE L’HAI UN PIANO B? CALCIO E UNIVERSITA’ NEGLI USA CON YESWECOLLEGE“

LA PARTITA

Fischio d’inizio!

2′: Tassi prova un tiro-cross da calcio di punizione, da posizione defilata, palla di poco fuori sulla sinistra

5′. cross insidioso dalla sinistra di Castagnaro, sul pallone sembra arrivare Corbo che però colpisce male, facile presa per Novi

8′:GOL DELL’ASCOLI Palla recuperata nella propria trequarti da Clerici, il suo lancio taglia a metà la difesa ligure ed è bravo Tassi a infilarsi e a trafiggere il portiere avversario, da distanza ravvicinata

17′: partita in fase di studio, poche occasioni ed alta intensità. Ci prova Lepri per lo Spezia ma il suo lancio verso la porta è impreciso

22′: Invernizzi dribbla e mette un cross insidioso dalla sinistra, l’estremo difensore ligure è bravo ad anticipare D’agostino, prendendosi qualche rischio

27′: Mulattieri riceve un lancio preciso da Awua, controlla e prova il tiro, che risulta strozzato e poco pericoloso

36′: contropiede dell’Ascoli con Tassi che arriva sul fondo e mette un cross pericoloso, Ricciardi prova la sforbiciata ma colpisce male

42′: Ascoli che ci prova ripetutamente, arrivano numerosi cross in area, sopratutto dalla sinistra, ma la difesa ligure è attenta e spazza

44′: rimessa laterale dell’Ascoli battuta verso il centro dell’area,  spizza Tassi e in corsa arriva Invernizzi che manca la palla di poco, sfiorando il doppio vantaggio

intervallo- partita ad alta intensità, i giocatori stanno mettendo tutta la grinta per riuscire a strappare la vittoria. Finora sta prevalendo l’Ascoli che con un Tassi in grande spolvero ha trovato il vantaggio dopo solo 8 minuti. Spezia che però non si è mai tirata indietro continuando ad attaccare e a rendersi pericolosa, secondo tempo dunque dal grande prospetto.

Inizia la ripresa!

49′: Corbo batte una punizione dai 20 metri, il suo tiro è potente ma poco preciso, ed esce dunque alla destra di Novi

51′: Mulattieri lotta al limite dell’area e libera il destro, il suo tiro termina di poco fuori sulla sinistra

57′: corner batutto corto su cui arriva Della Pina, il suo sinistro è potente ma impreciso e termina alto

66′: corner dell’Ascoli battuto con un cross molto insidioso, Novi arriva prima di tutti con una presa sicura, seppur con qualche rischio

69′: corner di Clerici molto insidioso, la difesa ligure spazza ma non in maniera ottimale, infatti al limite dell’area arriva Diop che calcia alto di poco

75′:GOL DELL’ASCOLI su corner lungo battuto da Tassi arriva Invernizzi, stoppa e mette un contro cross perfetto su cui arriva Diop, che con ottima scelta di tempo colpisce e sigla il 2-0

82′: Spezia che ci prova con Awua che riceve dal limite dell’area, carica il destro e tira, palla potente ma imprecisa che termina alta

86′: Spezia che continua a provarci, punizione di Awua che filtra, si oppone Diop che ancora una volta si rivela determinante in queste situazioni

88′: incredibile ribaltamento di fronte con D’agostino che arriva a tu per tu col portiere ligure, anticipato all’ultimo secondo utile da Castagnaro

90′: GOL DELLO SPEZIA palla messa in area dell’Ascoli, Diop non riesce a spazzare ed è bravo allora Capelli che con un sinistro trafigge Noli all’angolino

Finale-partita al cardiopalma, fasi alterne che hanno visto a inizio ripresa un dominio dello Spezia che ha più volte rischiato di arrivare al pareggio. Verso il 70′ è iniziato a crescere l’Ascoli che con Diop ha trovato il tanto cercato 2-0. Inutile il gol di Cappelli nel finale, passa l’Ascoli!

articolo in aggiornamento

(Diretta testuale dell’inviato di mondoprimavera con partita seguita in streaming)

IL TABELLINO

marcatori: 8′ Tassi (A), 75′ Diop (A), 90′ Capelli (S)

Ascoli: Novi, Ricciardi, Perri, Clerici, Diop, Vignati, D’Agostino, Castellano, Tassi, Invernizzi (85′ Mataloni), Perpepaj (56′ Pellicanò). A disp.: Colantonio, Tarquini, Ramalli, Baraboglia, Da Col, Facchini, Pellicanò, Capponi, Buonavoglia, Rossi, Zimbardi

Spezia: Desjardins, Castagnaro, Della Pina (75′ Suleiman), Marinari, Corbo, Awua, Giuliani, Figoli, Capelli, Lepri (69′ Vatteroni), Mulattieri. A disp.: Mazzini, Del Gaudio, Ciuffardi, Milani, Dell’Amico, Tregrosso, Suleiman, Vatteroni, Benedetti, Cerchi, Martorelli, Haruna

ammoniti: 62′ Awua (S)

VUOI UN PUBBLICO DI 32 MILIONI DI SPORTIVI? VISITPASS LANCIA LA TUA AZIENDA

PARASTINCHI PERSONALIZZATI CON DROMA SPORT: INSERISCI IL CODICE MONDOPRIMAVERA10 PER USUFRUIRE DELLO SCONTO