Pro Vercelli-U.Y.S.S. New York: le pagelle dei piemontesi

HAI AGGIORNAMENTI DA UN CAMPO DELLA PRIMAVERA? CLICCA QUI E MANDACI UN MESSAGGIO (WHATSAPP)

LEGGI ANCHE: LA DIRETTA GOL DELLA VIAREGGIO CUP

Chiovenda 5,5: Viene chiamato in causa una volta sola nel primo tempo, quando nega il gol a Belegu con una tempestiva uscita e un ottimo intervento con i piedi. Macchia una buona prova con il clamoroso errore nel finale, che consente agli avversari di riaprire la partita.

Bedino 6,5: Parte guardingo, per poi accompagnare sempre di più la fase offensiva con continue sgroppate sulla destra. Bene in fase di spinta anche nella ripresa. (Dal 70’ Besozzi s.v.).

Pezziardi 6: Contiene nel migliore dei modi gli attaccanti avversari. Nella seconda parte del match ha più lavoro da sbrigare e si fa trovare sempre pronto.

De Marino 6: Primo tempo tranquillo e giocato con grande attenzione da parte sua. Qualche patema d’animo in più nella ripresa, quando non bada molto all’estetica spazzando via il pallone in più occasioni.

Iezzi 6: Meno presente in fase offensiva rispetto a Bedino. Positiva la prova  del terzino sinistro dal punto di vista difensivo.

Pagliaro 6,5: Nei primi venti minuti è decisamente il più attivo della formazione vercellese. Parte da destra per poi accentrarsi e provare la conclusione o il cross. Nella ripresa viene spostato a sinistra e continua a creare pericoli alla difesa avversaria.

Sapone 6,5: Ottima prova per il centrocampista, che si fa notare sia in fase d’interdizione che in avanti. Numerose sono le sue conclusioni verso la porta, anche da palla inattiva. Su una punizione nel primo tempo, centra una clamorosa traversa. (Dall’82’ Mal s.v.).

CLICCA E SCARICA GRATIS LA GUIDA ALLA 70^ VIAREGGIO CUP

CLICCA QUI: VINCI UNA BORSA DI STUDIO E VOLA NEGLI USA PER STUDIARE E GIOCARE A CALCIO!

CLICCA QUI: E’ USCITO L’ALMANACCO DE “LA GIOVANE ITALIA”. NON FARTI SCAPPARE LA TUA COPIA!

Sangiorgi 6: Staziona davanti alla difesa, ricevendo molti palloni dai compagni del reparto arretrato per poi smistarli agli altri centrocampisti o lanciare le punte.

D’Agostino 6: Il meno in vista del fronte offensivo vercellese nei primi quarantacinque minuti. Qualche spunto in più dopo l’intervallo. (Dal 59’ Della Morte 6: Si posizione sulla fascia destra, dando il suo contributo nella parte finale del match).

Bani 6,5: Tra i migliori in campo della squadra di Grieco, si abbassa sulla linea dei centrocampisti per prendere palla. Dopo un paio di occasioni andate a vuoto, Ad inizio ripresa trasforma con freddezza il rigore del vantaggio. (Dal 70’ Tonesi s.v.).

Gerbi 7: Si batte come un leone nel cuore dell’area avversaria ma, nel primo tempo, i legni e il portiere Rosala gli negano più volte la gioia del gol. Nella ripresa continua a battagliare con la retroguardia americana e, ad un quarto d’ora dalla fine, i suoi sforzi vengono premiati con il gol del 2-0. (Dall’82’ Ciceri s.v.).