Primavera 1, Bologna-Roma: formazioni ufficiali e risultato LIVE

LEGGI ANCHE: LA DIRETTA GOL DEL CAMPIONATO PRIMAVERA 1

LEGGI ANCHE: LA DIRETTA GOL DEL CAMPIONATO PRIMAVERA 2

La 19^ giornata del campionato Primavera 1 si chiude oggi con la sfida delle 14:30 tra Bologna e Roma. Le due formazioni arrivano all’incontro con posizioni di classifica opposte. I giallorossi sono reduci dalla vittoria nel recupero contro il Torino e hanno la possibilità, con un risultato pieno al Cavina , di agganciare l’Atalanta al primo posto superando l’Inter e allontanandosi dalla Fiorentina. Gli uomini di Troise vengono dal buon pareggio contro il Milan, ma non hanno certo motivo di adagiarsi sugli allori, vista la complicata situazione di classifica che li vede occupare la terz’ultima posizione. Con un risultato positivo gli emiliani, scavalcherebbero il Sassuolo e aggancerebbero l’Hellas al 12° posto (nel caso in cui gli scaligeri non dovessero strappare punti nel match delle 11:30 contro il Torino). Appuntamento dunque alle 14:30 con MondoPrimavera.com che vi racconterà dal campo la sfida minuto per minuto e a seguire le pagelle.

CLICCA QUI: VINCI UNA BORSA DI STUDIO E VOLA NEGLI USA PER STUDIARE E GIOCARE A CALCIO!

CLICCA QUI: MANCA POCHISSIMO ALL’USCITA DE “LA GIOVANE ITALIA”. NON FARTI SCAPPARE LA TUA COPIA!

LA PARTITA

FISCHIO D’INIZIO!

(ricarica la pagina per aggiornare la cronaca)

1′: parte subito aggressiva la Roma, brava a recuperare palla su un campo molto bagnato.

2′: buona trama del Bologna che da sinistra trova per vie centrali Pattarello che, da posizione defilata, calcia alto.

7′: molti errori in questi primi minuti dovuti ad alcune zone del campo difficilmente praticabili.

9′: grande giocata di Celar che riceve un pallone sporco lo mete giù e calcia potente dalla distanza. Pallone a lato di poco.

10′: risposta immediata del Bologna. Palla in verticale, scappa sul filo del fuorigioco Pattarello che resiste a Cargnelutti, ma calcia addosso a Greco.

13′: meglio il Bologna in questi primi minuti, che si sta dimostrando più adatta fisicamente al terreno di gioco.

19′: le squadre hanno aumentato l’intensità giocando una gara fisica, ma persistono ancora troppi errori tecnici.

23′: azione insistita dei giallorossi che liberano al destro Sdagui, conclusione di poco a lato.

24′: sfonda sulla destra Valencia, mette un pallone forte e teso in mezzo, sul quale non arriva Mutton di centimetri. Grande opportunità per i rossoblu.

30′: buon recupero dei rossoblu, palla allargata a destra per Kingsley che crossa di prima intenzione, ma Mutton non arriva all’appuntamento col pallone.

40′: gioco fermo per un duro scontro tra Mutton e Cargnelutti.

43′: conclusione dalla distanza di Pattarello, palla che si abbassa improvvisamente, costringendo Greco a rifugiarsi in corner.

45′: FINE PRIMO TEMPO. Primo tempo che non ha regalato grandi emozioni. Le due squadre hanno preferito studiarsi senza rischiare, viste anche le precarie condizioni del campo. Si è fatto preferire sicuramente il Bologna, che ha avuto un paio di occasioni, con Mutton e Pattarello, per sbloccare il match. Nessuna conclusione nello specchio di Ravaglia per i giallorossi.

INIZIO SECONDO TEMPO

48′: subito ritmi alti in campo! conclusione di prima intenzione col sinistro per Pattarello, blocca facile Greco.

50′: palla in verticale per Besuijen la addomestica e la scarica per Celar, che calcia di prima intenzione trovando le mani di Ravaglia.

52′: cross dalla sinistra verso Meadows, libera la retroguardia rossoblu, ma sui piedi di Celar che, all’altezza dell’area piccola, controlla e prova a piazzarla sul palo lungo, sfiorando l’incrocio.

58′: recupera palla la Roma, in seguito ad un corner, Besuijen allarga per Ciavattini che da una posizione insolita sbaglia il cross. Dall’altra parte funziona ancora bene l’asse Pellacani-Pattarello, con quest’ultimo che da posizione defilata mette un tiro-cross su quale si avventa Greco.

65′: sfonda da destra Mutton, scarico per Kingsley che di prima intenzione calcia alle stelle.

66′: primo giallo del match per Pezzella per un’entrata in ritardo.

69′: ottima percussione di Valeau, che salta un paio di uomini arriva in area,ma stremato scivola.

70′: ROMA IN VANTAGGIO SEGNA CARGNELUTTI! Calcio di punizione sulla trequarti, Pezzella scodella sul secondo palo dove si fa trovare pronto il centrale giallorosso che sigla con una zampata vincente.

75′: in precedenza era stato ammonito Mazza sul fallo che poi ha generato il gol.

76′: ottima reazione del Bologna, che lancia in contropiede Pattarello, il quale però non vede l’arrivo di Valencia tutto solo e si fa recuperare.

79′: cambio nei giallorossi esce Celar ed entra Masangu.

81′: occasionissima Bologna con Stanzani, entrato in precedenza per Mazza, che si coordina perfettamente con una conclusione al volo dalla distanza trovando le mani di Greco.

83′: entra anche Krastev per Pattarello el Bologna.

84′: rischia l’autogol Busi che nel tentativo di liberare in corner, impegna di testa Ravaglia.

86′: subito opportunità per Krastev, che su corner fa valere i suoi centimetri svettando su tutti e incornando di poco a a lato.

88′: terzo e ultimo cambio nelle file del Bologna esce Mutton per Djibril. Nella Roma entra Keba per Besuijen.

90′: tre minuti di recupero decisi dall’arbitro.

90+3′: FINISCE IL SECONDO TEMPO. Si conclude la gara con la vittoria degli uomini di De Rossi grazie alla firma del proprio centrale difensivo Cargnelutti. Nella ripresa partono meglio i giallorossi che si fanno preferire per il dominio del gioco, ma senza creare grandi pericoli. Con la rete del vantaggio i rossoblu prendono sempre più campo assediando la Roma nel finale, ma senza trovare il meritato gol del pari.

IL TABELLINO DI BOLOGNA-ROMA PRIMAVERA

Marcatori: 70′ Cargnelutti(R)

Bologna: Ravaglia; Brignani, Busi, Pellacani, Frabotta; Cozzari, Mazza(75′ Stanzani), Kingsley; Valencia, Mutton(88′ Djibril), Pattarello(83′ Krastev). A disposizione: Peqini, Ghini, Balde, Pirreca, Djibril, Saputo, Stanzani, Krastev, Portanova, Barnaba. Allenatore: Emanuele Troise.

Roma: Greco; Bouah, Cargnelutti, Ciavattini, Valeau; Sdaigui, Pezzella, Riccardi; Meadows, Celar(79′ Masangu), Besuijen(88′ Keba). A disposizione: Pagliarini, Diallo Ba, Kastrati, Semeraro, Masangu, D’Orazio, Petrungaro, Corlu, Keba Coly. Allenatore: Alberto De Rossi.

Arbitro: Sig. Cristian Cudini di Fermo.

Ammoniti: