Bologna-Roma, le pagelle dei rossoblù dopo la pesante sconfitta

Ravaglia 6: Partita abbastanza attenta dell’estremo difensore rossoblù, anche se risulta spesso impreciso con rinvii destinati al fallo laterale. Le sue uscite sono buone, incolpevole sul gol.

Brignani 6: Match difficile per il difensore bolognese che riesce a gestire uno spento Celar, facendosi trovare pronto. In molte occasioni risulta un po’ lento e macchinoso, ricorre spesso al lancio lungo.

Busi 5,5; Prova negativa, non da sicurezza alla retroguardia sbagliando numerose uscite e interventi. Perde più volte la marcatura come sul gol del vantaggio giallorosso. Sfiora l’autorete al minuto 83′.

Frabotta 6: Prestazione sufficiente, in fase difensiva si dimostra abbastanza attento e gestisce bene i palloni ricevuti. In fase offensiva spinge sulla sua fascia di competenza e mette in mezzo cross pericolosi.

Valencia 6,5: Il colombiano è dotato di grande corsa e lo dimostra sacrificandosi e correndo a tutto campo per la sua squadra. In fase offensiva è poco incisivo e preferisce lasciare l’iniziativa ai propri compagni.

Cozzari 6: Poco nel vivo della manovra bolognese a causa anche di un campo insituazioni precarie. Gestisce bene i palloni ricevuti, smistandoli spesso e volentieri sulle fascie con lanci talvolta poco precisi.

Mazza 6: Partita un po’ sottotono, recupera numerosi palloni ma è macchinoso nello smistarli. Molte volte è costretto al fallo, spesso anche quando non è necessario. Ammonito ingenuamente al 68′( dal 75′ Stanzani s.v.)

Kingsley 6,5: Il giocatore si sacrifica molto, facendosi trovare pronto in entrambe le fasi e recuperando numerosi palloni nella propria trequarti. In fase offensiva i suoi dribbling sono buoni e favoriscono i movimenti dei compagni.

Pellacani 6: Prestazione sufficiente ma comunque sottotono per l’esterno rossoblù, che non riesce ad esssere incisivo e pericoloso con le sue scorribande sulla fascia, dove perde numerosi palloni. Impreciso in fase offensiva, abbastanza puntuale in quella difensiva.

Mutton 6: Giocatore che non viene cercato spesso dai compagni che giocano prevalentemente dalla parte di Pattarello. Quando interpellato si fa trovare pronto e lotta su ogni pallone risultando caparbio. Sfiora il gol al 24′( dal 90′ Djibril s.v.)

Pattarello 6,5: Buona prova dell’attacante del Bologna che si sacrifica per la squadra e la fa respirare in più occasioni prendendosi numerosi falli. Arriva spesse volte al tiro ma risulta impreciso e talvolta anche egoista ( dal 83′ Krastev s.v.)