Primavera 2A, Cesena-Venezia: formazioni ufficiali e risultato live

Il campionato Primavera 2 si avvicina al giro di boa di metà stagione, con una 11^ giornata che sta già regalando gol ed emozioni sui campi di tutta Italia. Al centro sportivo “Rognoni” di Villa Silvia è tutto pronto per CesenaVenezia, match inserito nel programma del Girone A: dopo il turno di riposo osservato la scorsa settimana, i padroni di casa cercano un successo per rilanciare una stagione fatta fin qua più di bassi che di alti, con l’obiettivo di ricucire il gap con la zona playoff prima della sosta natalizia; gli ospiti invece non hanno alcuna intenzione di svestire i panni di sorpresa del raggruppamento, e puntano al colpo esterno per legittimare la loro brillante classifica. MondoPrimavera.com vi porterà nel cuore di Cesena-Venezia, con la diretta testuale del match di Villa Silvia.

LA PARTITA

FISCHIO D’INIZIO – Comincia Cesena-Venezia, 11^ giornata del Girone A del campionato Primavera 2.

6’: prima occasione targata Cesena, Buso impecca Babbi ma il pallonetto del numero 9 non riesce a battere Barlocco.

11’: ancora pericoloso il Cesena, con Trasciani che gira di testa sugli sviluppi di un corner senza però riuscire a inquadrare la porta dei veneti. Buon inizio della formazione di mister Rivalta.

20’: GOL DEL CESENA. I padroni di casa trovano il meritato vantaggio che legittima la superiorità mostrata in avvio di gara. Cross di Andreoli, Babbi impatta al volo e non lascia scampo a Barlocco.

Il Venezia fa fatica ad imbastire azioni degne di nota: gli attaccanti restano troppo isolati, e il Cesena ha buon gioco nel tenere a freno tutte le iniziative dei lagunari.

32’: prima trama interessante costruita dal Venezia, propiziata da una iniziativa personale di Pozzebon. Il tocco al centro per Fasan viene però intercettato dalla difesa di casa.

Brutta botta alla testa rimediata da Trasciani: il numero 5 del Cesena riesce a proseguire ma con un vistoso turbante a fasciargli la testa e con indosso la maglia numero 22, necessaria per sostituire la sua casacca insanguinata.

42’: primo ammonito del match. È Tagliapietra a finire sul taccuino dell’Arbitro per un fallo duro a centrocampo.

INTERVALLO – Finisce qua il primo tempo di Cesena-Venezia: padroni di casa avanti con merito a metà gara.

VIA ALLA RIPRESA – Comincia il secondo tempo di Cesena-Venezia.

47’: GOL DEL VENEZIA. Fulmine a ciel sereno in avvio di secondo tempo, con i lagunari che colpiscono e impattano il risultato. Palo di Simeoni, Pozzebon è caparbio nel tenere vivo il pallone servendolo a Fasan, che non trema e batte Saro per il gol del pari.

55’: GOL DEL CESENA. Botta e risposta al “Rognoni”, con i padroni di casa che si riportano immediatamente in vantaggio. È Buso a siglare il raddoppio dei romagnoli, al termine di un’azione di stampo rugbistico nella quale il numero 11 sembrava aver perso il pallone, prima di trovare il tocco decisivo che ha battuto Barlocco.

62’: primi cambi del match sulla sponda lagunare. Dentro Flora Pimenta e Piovesan, al posto di Simeoni e Pozzebon.

64’: GOL DEL CESENA. Sorpasso e fuga per i padroni di casa, che piazzano un uno-due mortifero che rischia di indirizzare in maniera decisa l’esito del match. Andreoli batte per la terza volta Barlocco, facendo volare i romagnoli.

65’: GOL DEL CESENA. I padroni di casa adesso dilagano, e calano un poker che li avvicina in maniera concreta ai tre punti. Doppietta per Buso, che finalizza una bella azione corale del Cesena.

67′: GOL DEL VENEZIA. Partita senza senso, Piovesan insacca dopo un batti e ribatti in area.

68′: GOL DEL CESENA. Non si fermano i padroni di casa, quinto gol con Babbi, che segna di testa su azione da corner.

74’: Cesena ancora in avanti in questa pazza ripresa. Serve un grande intervento di Barlocco per negare la gioia del gol a Urso.

Ritmo che adesso si sta normalizzando: il Cesena gestisce il triplo vantaggio, mentre il Venezia sembra aver esaurito le energie fisiche e nervose per provare ad accorciare nuovamente il risultato.

Non cambia il punteggio mentre si entra nel recupero.

FISCHIO FINALE – Termina qui Cesena-Venezia, pazza partita dell’11^ giornata del Girone A del campionato Primavera 2. Diluvio di gol a Villa Silvia, in un secondo tempo assolutamente pazzo che premia i padroni di casa.

(Diretta testuale del nostro inviato al “Rognoni”, a seguire le pagelle delle due squadre).

LE FORMAZIONI UFFICIALI DI CESENA-VENEZIA PRIMAVERA

Marcatori: 20’ Babbi (C), 47’ Fasan (V), 55’ e 66’ Buso (C), 64’ Andreoli (C), 67′ Piovesan (V), 69′ Babbi (C).

Cesena: Saro; Moretti, Ingrosso, Ndiaye, Trasciani (83’ Salcuni), Ceccacci, Gasperoni Matteo, Urso, Babbi, Andreoli, Buso (76’ Carnicelli). A disp.: De Angelis, Gkaras, Okonkwo, Iacovelli, Marciari, Gasperoni Mattia, Nanni. All.: Claudio Rivalta.

Venezia: Barlocco, Soldati, Fiore, Strechie, Cigagna, Tagliapietra S., Simeoni (62’ Piovesan), Rossi, Pozzebon (62’ Flora Pimenta), Fasan, Zennaro (78’ Tagliapietra). A disp.: Enzo, Faggian, Spigariol, Santinon, Peresin, Barbato, Piovesan, Basso.  All.: Stefano Daniel.

Arbitro: Sig. Cudini di Fermo.

Ammoniti: 42’: Tagliapietra S. (V), 60’ Andreoli (C)