Prato, Marini protagonista: tante pretendenti per gennaio

In un Prato che lotta per la conquista della salvezza nel Girone A del campionato di Serie C, sta brillando la stellina di un ragazzo che studia da protagonista all’alba della sua giovane carriera. Parliamo di Alberto Marini, classe ’99 che nonostante la giovane età sta emergendo come uno dei migliori dell’avvio di stagione della formazione laniera. Mister Pasquale Catalano sta puntando forte su di lui: arrivato al Prato nel 2016 dopo aver vestito le maglie della Floria e della Fiorentina, Marini ha conquistato il tecnico grazie alla sua spiccata duttilità, che gli permette di giocare sia da mediano davanti alla difesa che da laterale su entrambe le corsie.

Alle quattro presenze messe insieme lo scorso anno se ne sono aggiunte ben undici in questa prima parte della stagione, che unite alle due totalizzate in Coppa Italia fotografano un bottino che lo rende a tutti gli effetti un elemento di spicco della rosa laniera. Nel match di ieri contro l’Arzachena è arrivata l’ennesima prova di sostanza, arricchita dalla giocata che ha propiziato il prezioso gol del pareggio: punizione battuta rapidamente per lanciare Liurni verso il 2-2, sintomo di una malizia davvero degna di nota per un ragazzo di appena diciotto anni. Qualità che non sono sfuggite ai piani alti del nostro calcio, che dopo averlo messo nel mirino nel corso dell’estate sembrano pronti ad accendere nuovamente le sirene in vista della finestra invernale del calciomercato.

Come appreso in esclusiva da MondoPrimavera.com, sulle tracce di Marini si stanno muovendo ben sei club, equamente divisi tra Serie A e B: nella massima serie, il nome del classe ’99 è finito sui taccuini di SPAL, Torino e Udinese, mentre nel campionato cadetto è da registrare un interesse da parte di Ascoli, Brescia e Virtus Entella. Attestati di stima che vanno ad aggiungersi a quello dell’Inter, che la scorsa estate aveva già bussato alla porta del Prato per sondare il terreno, e che potrebbero rendere Marini un protagonista del prossimo mercato di gennaio. Il ragazzo resta ovviamente concentrato sul campo, e su una stagione tutt’altro che semplice che vede la formazione di mister Catalano impegnata nella corsa ad una salvezza tutta da conquistare; ma, dietro le quinte, il club laniero insieme a Filippo Pacini, agente del giocatore, stanno già studiando il da farsi in vista di un possibile affondo nella prossima finestra di mercato.