Empoli, giovani in evidenza nella prima uscita stagionale

La prima squadra dell’Empoli ha tenuto a battesimo il nuovo ciclo guidato da mister Vincenzo Vivarini, che questa sera ha guidato dalla panchina la formazione toscana nel primo test amichevole della stagione. Sul terreno di gioco del campo sportivo “I Giardinetti” di Lamporecchio, gli azzurri hanno sfidato i locali (squadra che milita nel campionato di Promozione Toscana) imponendosi con una vera e propria goleada: 17-0 il risultato finale, in un match che ha visto in grande spolvero i tanti giovani schierati dal nuovo tecnico.

Nell’undici che ha cominciato il match hanno trovato spazio quattro dei ragazzi provenienti dalla Primavera: Zappella ha agito da esterno di destra del centrocampo a cinque, Buglio e Picchi si sono sistemati in mediana mentre Jakupovic è andato a comporre il tandem d’attacco in coppia con El Kaddouri. Proprio il centravanti austriaco è stato tra i più positivi della prima frazione, che lo ha visto andare a segno per la prima e la terza rete azzurra. Nella ripresa hanno invece trovato spazio i difensori classe ’99 Bianchi e Curto, che si sono alternati disputando metà frazione a testa completando il reparto con l’altro ex Primavera Pejovic. Il mattatore del secondo tempo è stato senza ombra di dubbio Junior Traore, che alla prima uscita stagionale ha saputo rubare la scena mettendo a segno ben cinque reti; un bottino niente male per il classe 2000, che insieme ad Alessandro Piu rientrato alla base dopo il prestito allo Spezia) è risultato il top scorer dell’incontro. Da segnalare anche la rete messa a segno, sempre nella ripresa, da un altro ex canterano rientrato dal prestito: si tratta di Tommaso Fantacci, che spera di essersi lasciato definitivamente alle spalle i problemici fisici che lo hanno tormentato nelle ultime due stagioni. L’Empoli riparte con il pieno di gol, in un nuovo inizio che lascia ben sperare alla luce delle buone cose messe in mostra dai tanti talenti del vivaio.