Ritorno in Croazia per il centrocampista classe ’98

Dopo circa 18 mesi, il matrimonio tra Dino Halilovic e l’Udinese è ufficialmente terminato. Il talento classe ’98, infatti, è un nuovo giocatore del NK Istra, società che milita nella prima divisione croata. Si tratta di un vero e proprio ritorno in patria per Halilovic, croato di Zagabria, che prima di approdare in terra friulana ha percorso tutte le giovanili della squadra della sua città. A dare la conferma del trasferimento è stata la stessa società di Pola, che direttamente sul suo profilo Instagram ha postato la foto di Halilovic, sorridente dinanzi alle telecamere e orgoglioso di mostrare la sua nuova divisa, che lo accompagnerà in questa nuova avventura.

La parentesi in maglia bianconera è stata comunque positiva per Halilovic, autore di 36 presenze e 6 reti messe a segno con la formazione di Mattiussi, che lo hanno portato ad essere uno dei punti cardine dalla compagine friulana. Il NK Istra potrà contare sulla grande corsa e la grande tenacia in mezzo al campo del gioiello croato, quasi sempre titolare in questa stagione e responsabile di aver onorato la maglia bianconera in ogni sua apparizione. In terra croata Halilovic potrà confrontarsi per la prima volta con il “calcio dei grandi”, acquistando maggiore esperienza e consapevolezza nei propri mezzi.