Atalanta, primo gol nei professionisti per Emmanuel Latte Lath




Arriva la sconfitta nell’ottavo di finale di Tim Cup per l’Atalanta, impegnata su quello che da qualche stagione è il campo più difficile d’Italia: lo Juventus Stadium, dove la Vecchia Signora è riuscita ad avere la meglio sugli orobici. Una serata comunque di grande soddisfazione per l’ambiente atalantino perchè, con la squadra sotto per 2-0, i ragazzi di Gasperini hanno avuto una reazione di orgoglio, accorciando le distanze. Dopo poco, però, il rigore di Pjanic ha di nuovo spinto avanti i bianconeri: a quel punto è entrato Emmanuel Latte Lath, classe ’99, diamante proveniente dal vivaio orobico, che già nell’ultimo turno contro il Pescara aveva giocato per tutto il secondo tempo. Stavolta non solo si è distinto per circa mezz’ora, ma anche trovato il gol che ha riaperto una partita che sembrava archiviata: discesa di conti sulla destra, pallone a rimorchio, con l’ivoriano che anticipa un veterano come Litchsteiner e batte Neto con il sinitro, andando a metterla all’angolino. Ciò ha creato non pochi grattacapi alla Juventus, che ha dovuto giocare con il cronometro e fatica nell’ultima manciata di minuti. Sarà sicuramente una notte indimenticabile per l’attaccante classe ’99 dell’Atalanta, ennesimo prodotto di qualità del vivaio orobico.

Un video pubblicato da FOOTBALL LIVE GOALS (@matchdaygoals) in data:

Lascia un commento