L’attuale situazione del reparto avanzato della Juventus, alle prese con infortuni e squalifiche che priveranno il tecnico Massimiliano Allegri sia di Mandzukic che di Zaza, rende inevitabile la convocazione in Prima Squadra per Andrea Favilli, bomber principe della Primavera bianconera. Lo stesso Allegri, nella conferenza post-partita, ha confermato la chiamata del giovane centravanti, elogiandone le qualità e ritenendolo pronto per dare un importante contributo alla causa. Una grossa occasione per Favilli ma, allo stesso tempo, un’assenza con cui Fabio Grosso dovrà fare i conti in vista di Juventus-Virtus Entella, scontro diretto che vale il primo posto nel Girone A del Campionato Primavera. Per tamponare la sicura mancanza di Favilli, l’ex campione del mondo dovrebbe pescare dagli Allievi Nazionali, aggregando al resto della rosa il talentuoso Bioty Moise Kean, miglior marcatore della squadra di mister Tufano. Le qualità del ragazzo classe 2000 sono già note a gran parte degli addetti ai lavori e dei tifosi della Vecchia Signora, che vedono in Kean un potenziale campioncino del futuro. Lo stesso Grosso sa bene che il bomber della formazione Under 17 è pronto per giocare in Primavera – dove, tra l’altro, lo ha già fatto esordire in Youth League – per cui non ci sarebbe da troppo da stupirsi se fosse proprio Kean a guidare l’attacco bianconero in occasione del delicato match con la Virtus Entella.