Il Bologna, nel corso dell’ultimo mercato estivo, ha girato in prestito a club di categoria inferiore alcuni talenti usciti dal settore giovanile felsineo che erano quindi pronti per la loro prima esperienza nel calcio professionistico. Appartiene a questa categoria Antonio Calabrese, attaccante classe ’96 e bomber della Primavera rossoblù nella scorsa stagione con 13 gol tra campionato e coppe. Ceduto all’Arezzo, il giovane talento del Bologna ha faticato molto a trovare spazio, racimolando in maglia amaranto solo 6 presenze di cui 4 in Lega Pro. Calabrese potrebbe quindi cambiare maglia negli ultimi giorni del mercato invernale per giocare con maggiore continuità. Secondo quanto riporta Tuttomercatoweb.com, Il Pontedera sarebbe pronto a puntare su di lui offrendo come contropartita tecnica il difensore classe ’96 Marco Supino. I due club si stanno parlando in queste ore: seguiranno degli aggiornamenti.