I primi novanta minuti portano la firma di Kastanos per i bianconeri: la Fiorentina dovrà provare a ribaltare il risultato a Vinovo. Le pagelle della Juventus secondo MondoPrimavera.com:

Audero 7: è uno dei grandi protagonisti del primo tempo. Inizia la gara con uno strepitoso intervento su Chiesa e si ripete più tardi in uscita bassa su Minelli e su Mlakar da distanza ravvicinata. Nella ripresa niente straordinari, ma è sempre sicuro su tutti i palloni.

Lirola 6: un po’ contratto rispetto al solito, non è il solito martello sulla fascia ma limita abbastanza bene le iniziative di Minelli, uno degli uomini più pericolosi della squadra viola.

Romagna 7: come nel derby con il Torino, il capitano bianconero disputa una prova attenta, controllando Mlakar e dando una mano in fase di impostazione.

Blanco Moreno 6,5: un primo tempo quasi perfetto, mai in sofferenza sui palloni aerei e roccioso nei contrasti. Più in sofferenza nella ripresa, ma se la cava.

Zappa 6,5: grintoso e propositivo, mette lo zampino nell’azione che porta al vantaggio bianconero con l’assist per Kastanos.

Pellini 6,5: schierato da mister Grosso in cabina di regia, risponde con una prestazione positiva. Duetta bene con le mezzali bianconere e si rende molto pericoloso sui calci piazzati.

Macek 6: uno dei fedelissimi del tecnico bianconero, il centrocampista ceco si conferma un elemento prezioso disputando una buona prova e risultando utile sia in fase di possesso che in quella di interdizione.

Cassata 7,5: corre, lotta e crea, rendendosi protagonista della gara. Sempre nel vivo del gioco, dà il proprio apporto anche in fase offensiva e ad inizio ripresa costringe Makarov agli straordinari con una staffilata dalla distanza. Geniale il pallone che propizia il gol bianconero.

Pozzebon 6,5: stretto nella morsa da Sanna e Boccardi, prova ad impensierire la difesa ospite con le sue rapide accelerazioni e ci riesce in diverse occasioni.

Kastanos 7: un buon primo tempo sotto il piano della prestazione, coronato dal perfetto inserimento in area che porta al gol del vantaggio della Juventus.

Favilli 5,5: un po’ in ombra dopo il gol nel derby di sabato. Nel finale ha il più semplice dei palloni tra i piedi, ma Makarov compie un autentico miracolo.

LEGGI ANCHE: LE PAGELLE DELLA FIORENTINA