Le pagelle dei rossoneri riguardo la gara Milan-Como 4-1, match disputato oggi e valido per la 15^ giornata del campionato Primavera.

Plizzari 6 – Il giovanissimo portiere del Milan viene impiegato molto poco durante l’arco dei 90′. Sempre attento, ad eccezione di un’uscita con fuori dall’area un po’ rocambolesca. Dialoga elegantemente il pallone con i piedi per i compagni.

Turano 6 – partita insapore quella del terzino rossonero che contiene bene il diretto avversario Mangili. Si fa poco vedere in fase offensiva, a differenza del compagno di squadra Felicioli.

Felicioli 7 – il migliore dei rossoneri. Oltre ad un impeccabile fase difensiva, le sue sgroppate sul binario di sinistra viziano tre dei quattro gol dei rossoneri: si procura il rigore (poi trasformato da Locatelli), serve l’assist a Cutrone per il raddoppio e propizia la sponda di Crociata. Corsa e qualità a non finire.
(dal 79′ Zucchetti s.v.)

Mondonico 5,5 – dopo pochi minuti di gioco si becca il giallo che poteva sicuramente evitare. Qualche sbavature in fase difensiva e il fallo da rigore su Mandelli valgono l’insufficienza. Sottotono.

Bordi 6 – Senza troppo difficoltà e senza brillare, contiene l’asso di quadri del Como, Cortesi. Partita precisa, mettendo qualche pezza laddove i compagni fanno acqua.

Zanellato 5,5 – Si propone bene in mezzo al campo, ma commette qualche errore tecnico di troppo. Tutto sommato una buona prestazione viziata da qualche disattenzione.

Locatelli 7 – Più qualità che quantità in mezzo al campo: ottima visione di gioco, sempre attento e preciso nei passaggi e nei lanci lunghi. La squadra ruota intorno alle sue geometrie e alle sue giocate. Capitan “Loco” è  sempre più l’anima, il cuore e i piedi del Milan primavera.

El Hilali 6,5 – corsa, corsa e corsa. Ma non c’è solo quello nella buona prestazione del centrocampista rossonero che è ha mostrato un ottimo senso della posizione e d’intervento
(dal 79′ Iudica s.v.)

Crociata 5,5 – luci e ombre: questa è stata la partita del numero 10 rossonero. Si fa vedere con qualche discreta conclusione dalla distanza e con l’assist a Cutrone sul gol del raddoppio intervallando lunghi momenti in cui rimane ai margini delle trame di gioco rossonere.

Cutrone 6,5 – Patrick è tornato! Dopo un periodo d’assenza a causa dell’infortunio, con il rientro in campo della punta centrale rossonera il Milan di Brocchi torna a segnare e a vincere. La doppietta di oggi, nonostante una prestazione sottotono, da conferma dello spessore del bomber rossonero per la sua squadra.

Casiraghi 5 – non entra in partita rimanendo isolato dal gioco.
(dal 63′ Vassallo 6,5: buon rientro dall’infortunio per “Vassa” che propone 25 minuti di alta intensità, segnando anche un bel gol dopo aver eluso due avversari.)