La 15^ giornata del Campionato Primavera mette di fronte Cesena ed Hellas Verona in una sfida importante soprattutto per la squadra ospite, vogliosa di proseguire la propria rincorsa verso l’ultima posizione utile per il raggiungimento dei play-off.

LA PARTITA – Il Cesena conferma la propria tendenza a segnare e subire poco tra le mura amiche ed esce un primo tempo bloccato nel quale entrambe le squadre si danno battaglia senza risparmiarsi ma le occasioni da gol degne di cronaca latitano. Da segnalare l’uscita dal campo dopo soli 21′ dello scaligero Miron, alle prese con problemi muscolari. Soltanto un tiro per parte nei primo quarantacinque minuti, ma Fantini e Salvetti fanno buona guardia sulle conclusioni, rispettivamente, di Tupta e Raffini. La ripresa vede la squadra ospite rientrare in campo con un piglio più aggressivo ed andare maggiormente a caccia del gol che varrebbe tre punti molto importanti per la classifica. La rete arriva dopo soli cinque minuti e porta la firma di Tupta, bravo a battere il portiere romagnolo sugli sviluppi di un’azione nata da un calcio da fermo in zona offensiva. La reazione dei bianconeri c’è, ma nonostante gli sforzi, gli uomini di Angelini non riescono a produrre azioni pericolose dalle parti di Salvetti e la gara scorre via fino al triplice fischio che sancisce la vittoria ospite. Non accade altro: Cesena-Hellas Verona finisce 0-1.

IL TABELLINO:

Marcatore: 50′ Tupta

Cesena: Fantini, Cavallari, Fabbri, Mandelli, Mazzavillani, Gabrielli, Soumahin (65′ Maiorana), Conti (71′ Maleh), Raffini, Dhamo, (60′ Pregnolato), Akammadou. A disp.: Carnesecchi, Martedi, Ferrari, Ballini, Dondini. All.: Angelini

Hellas Verona: Salvetti, Pavan, Miron (21’Badan), Hoxha (84′ Casale), Contri, Riccardi, Dagnoni, Salifu, Tupta, Speri, Lancia (63′ Tronco). A disp.: Vencato, Kumbulla, Gilli, Buxton, Dentale, Pinton. All.: Pavanel