Manca solo un “si” per dare inizio al matrimonio tra Federico Dimarco e l’Ascoli. Il club marchigiano ha anticipato la folta concorrenza per il terzino classe 1997, raggiungendo un’intesa pressoché totale con l’Inter proprietaria del cartellino: diciotto mesi di prestito, fino al 30 giugno 2017, con diritto di riscatto a favore dell’Ascoli e controriscatto a beneficio dei nerazzurri. Restano soltanto da definire gli ultimi dettagli, in attesa dell’assenso che potrebbe dare il là all’ufficialità dell’operazione: come riportato da FcInterNews, infatti, la trattativa attende praticamente solo il placet di Roberto Mancini per entrare nelle fase decisiva e per sancire il passaggio di Dimarco in bianconero. Da entrambe le parti filtra un certo ottimismo, e l’impressione è che l’affare si possa chiudere entro la fine di questa settimana. Dimarco ha già le valige pronte, in attesa di cominciare la sua prima vera avventura nel calcio dei grandi.